Ecco il weekend, ed ecco alcuni tra gli eventi in programma a Firenze e dintorni.

FIRENZE. Importante iniziativa di solidarietà e cultura organizzata per domenica 30 settembre. Torna “Corri la vita”, la manifestazione a sostegno della lotta contro il tumore al seno. Novità di quest’anno è la partenza da piazza Duomo sia per la gara podistica di tredici chilometri km (con la partecipazione del ct della nazionale Cesare Prandelli) e la passeggiata attraverso luoghi di interesse artistico e culturale di circa cinque chilometri; l’arrivo è sempre in piazza della Signoria. Inoltre, con indosso la maglietta ufficiale di “Corri la vita” il pomeriggio di domenica si potrà entrare gratuitamente in trentasette musei civici fiorentini e in molti altri musei cittadini. I festeggiamenti si concluderanno alle 18.30 con un concerto sotto il loggiato degli Uffizi. 

Da venerdì 28 a domenica 30 in piazza Santa Croce Enel celebra il suo cinquantesimo anniversario con il museo tecnologico e interattivo ‘Enel 5.0’. Racconta ai visitatori il ruolo di Enel nello sviluppo socio-economico del nostro Paese, ripercorrendone la storia e puntando l’attenzione anche agli scenari futuri. Aperto al pubblico con ingresso gratuito, venerdì e sabato dalle 9 alle 20, mentre domenica dalle 10 alle 20.

Per chi invece volesse passare una giornata all’aria aperta in compagnia degli amici a quattro zampe:  Due giornate dedicate a Fido. Tra visite al canile e passeggiate

Nel Quartiere 4 invece arriva la Festa dello Sport: nell’impianto di atletica leggere di via del Filarete sarà possibile provare varie discipline sportive come ping pong, ginnastica artistica e ritmica, pallavolo, danza e molte altre a cura delle società sportive della città. La festa permette di avvicinare tanti nuovi ragazzi allo sport, mostrando il fascino e la forza di ogni disciplina.

CARMIGNANO. È in programma per venerdì 28, sabato 29 e domenica 30 l’ottantesima edizione della festa di San Michele. Edizione 2.0 e tutta social: rete e social network sono stati utilizzati quest’anno per pubblicizzare l’evento e per condividere i momenti più belli della festa. Manifestazione che coinvolge tutto il paese, sia nella preparazione, che dura nove mesi, sia nella festa che vede esibirsi circa mille figuranti lungo i tre giorni della festa. “San Michele, teatro in strada e palio dei ciuchi” è il nome completo dell’evento che per tre giorni vede sfidarsi i quattro rioni di Carmignano, quello del Leone, della Torre, Arcangelo e infine il rione dell’Arte, attraverso la spettacolare sfilata folkloristica e il tradizionale palio dei ciuchi. La festa prenderà il via venerdì 28 settembre alle 21 con l’esibizione del gruppo storico “Carmignano” al quale seguirà il corteo dei quattro rioni e infine la prima corsa valida per il Palio dei Ciuchi. La “tre giorni” si concluderà con la premiazione del Rione vincitore, l’assegnazione del trofeo e l’estrazione dei biglietti vincenti per la lotteria di San Michele. Numerose anche le mostre, gli eventi culinari e sportivi che faranno da contorno alla festa carmignanese.

LA NOTTE DEI RICERCATORI. I cittadini che incontrano il mondo della scienza: sarà questo il tema al centro di “Shine!”, la notte dei ricercatori organizzata in Toscana nelle tre principali città universitarie: Pisa, Firenze e Siena. L’appuntamento è per venerdì 28 settembre. Sono tante le attività e le iniziative organizzate e noi ve ne elenchiamo alcune. A Firenze nel pomeriggio, a Santa Verdiana, l’evento “Costa Concordia, il monitoraggio dei movimenti della nave”: i geologi faranno vedere come stanno monitorando minuto per minuto la stabilità della Concordia all’Isola del Giglio. Sempre a Santa Verdiana si terrà il laboratorio “La scena del delitto”, ideato per far capire come si svolgono alcune delle indagini che vengono effettuate dalla polizia scientifica.

A Pisa riflettori puntati su “Le travi in vetro” che sono state recentemente indicate tra i cento prodotti più innovativi del made in Italy. Qui potete leggere tutti gli altri appuntamenti in programma a Pisa: La ”Notte dei ricercatori”: una giornata per scoprire la scienza

A Siena da segnalare lo spettacolo (a ingresso gratuito) “Charles Darwin … come confessare un omicidio”, una commedia musicale che affronta la storia Darwin, il naturalista padre della teoria dell’evoluzione, soffermandosi sul dilemma interiore dello scienziato consapevole dell’impatto che la pubblicazione della sua teoria avrà sulla società. I metodi di diagnosi rapida delle malattie infettive saranno invece illustrati al laboratorio di fisiologia e biotecnologie dei microorganismi delle Scotte il pomeriggio del 28.

AMBIENTE. Questo fine settimana fioccocano anche le iniziative ecologiche di Legambiente, sparse un pò in tutta la Toscana. Sono infatti arrivati i giorni di “Puliamo il mondo”, l’iniziativa organizzata per ripulire più di trecento luoghi verdi della regione. Leggete qui tutte le iniziative:  ”Puliamo il mondo”, domani si parte dall’Arno e dalle Cascine