venerdì, 25 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Filippine, "Non sappiamo dove è...

Filippine, “Non sappiamo dove è Vagni”

Scontro a fuoco tra alcuni marine filippini e presunti ribelli di Abu Sayyaf ad Indanan town, nella provincia di Sulu, dove è tenuto in ostaggio Eugenio Vagni. A riferirlo è stata la tv filippina Gmanews. Vagni non è stato avvistato. L'esercito: "Non sappiamo dove sia".

-

Prima lo scontro a fuoco, poi l’annuncio dell’esercito: “Non sappiamo dove sia Vagni”. Il conflitto sarebbe scoppiato stamani tra marine filippini e alcuni presunti ribelli di Abu Sayyaf nella provincia di Sulu, dove è tenuto in ostaggio l’italiano Eugenio Vagni, il 62enne operatore della Croce Rossa internazionale originario di Montevarchi rapito lo scorso 15 gennaio insieme ad altri due colleghi. A riferirlo la tv filippina Gmanews, che ha citato fonti militari filippine.

E, durante gli scontri, Vagni non sarebbe stato avvistato. “Vagni non c’era. Non sappiamo dove sia, l’unica informazione disponibile è che non era lì“, ha detto portavoce dell’unità di crisi sugli ostaggi, il tenente colonnello EdgarArevalo.

Ultime notizie

Smart working: cosa cambia dopo il 15 ottobre (senza la proroga)

Le regole per il lavoro agile nel settore privato e quelle per i genitori con meno di 14 anni

Torna La rondine di Puccini al Teatro del Maggio Fiorentino

La stagione lirica del teatro fiorentino continua, dopo il successo del Rinaldo, con "La Rondine" di Giacomo Puccini

Maglieria uomo, tutte le novità per l’autunno

È arrivato il momento del cambio di stagione: i consigli su come "rinfrescare" il proprio guardaroba

Firenze Marathon 2020 annullata, la maratona torna nel 2021

Quando si terrà la 37esima edizione della gara e cosa succede per chi ha già fatto l'iscrizione