venerdì, 25 Giugno 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaFilippine, "Non sappiamo dove è...

Filippine, “Non sappiamo dove è Vagni”

Scontro a fuoco tra alcuni marine filippini e presunti ribelli di Abu Sayyaf ad Indanan town, nella provincia di Sulu, dove è tenuto in ostaggio Eugenio Vagni. A riferirlo è stata la tv filippina Gmanews. Vagni non è stato avvistato. L'esercito: "Non sappiamo dove sia".

-

Prima lo scontro a fuoco, poi l’annuncio dell’esercito: “Non sappiamo dove sia Vagni”. Il conflitto sarebbe scoppiato stamani tra marine filippini e alcuni presunti ribelli di Abu Sayyaf nella provincia di Sulu, dove è tenuto in ostaggio l’italiano Eugenio Vagni, il 62enne operatore della Croce Rossa internazionale originario di Montevarchi rapito lo scorso 15 gennaio insieme ad altri due colleghi. A riferirlo la tv filippina Gmanews, che ha citato fonti militari filippine.

E, durante gli scontri, Vagni non sarebbe stato avvistato. “Vagni non c’era. Non sappiamo dove sia, l’unica informazione disponibile è che non era lì“, ha detto portavoce dell’unità di crisi sugli ostaggi, il tenente colonnello EdgarArevalo.

Ultime notizie