mercoledì, 8 Dicembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaA Firenze arriva la prima...

A Firenze arriva la prima panchina “arcobaleno” inclusiva

È la prima in Toscana, la terza in Italia: si trova nel parco di San Donato ed è in memoria delle vittime della violenza transfobica

-

A Firenze arriva la prima panchina “arcobaleno” inclusiva. È la prima in città, ma anche la prima in Toscana e la terza in Italia: si trova nel parco di San Donato ed è in memoria delle vittime della violenza transfobica. La panchina è stata donata al Comune di Firenze il Comitato Pari opportunità dell’Ordine degli avvocati di Firenze. All’installazione, in occasione del Transgender Day of Remembrance per commemorare le vittime dell’odio e della violenza transfobica, erano presenti la vicesindaca Alessia Bettini, le assessore a Diritti pari opportunità Benedetta Albanese e all’Ambiente Cecilia Del Re e il presidente del Quartiere 5 Cristiano Balli, insieme ai rappresentanti del Cpo dell’Ordine degli avvocati e a numerose associazioni del territorio.

Firenze in prima fila nella battaglia dei diritti civili

Come dichiarato da Bettini, Albanese e Del Re Firenze celebra il giorno della commemorazione delle vittime di transfobia con questa panchina. Firenze è “in prima fila nella battaglia per i diritti civili. Il contrasto alle discriminazioni passa anche da piccole azioni importanti come questa, che lasciano un segno concreto e tangibile nei nostri parchi e spazi pubblici. Un modo per dire con forza no a ogni forma di odio e violenza transfobica”.

Nella panchina compare anche una targa con scritto: “Questa panchina che riproduce la bandiera arcobaleno inclusiva è dedicata a tutte le persone vittime di omolesbobitransinterafobia. Donata al Comune di Firenze dal Comitato Pari opportunità degli Avvocati di Firenze”. Coloratissima e unica: vale davvero la pena vederla.

Ultime notizie