sabato, 11 Luglio 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Firenze vista da Roma

Firenze vista da Roma

Prima di tutto il mio nome: mi chiamo Cosimo Calamini e sono nato a Firenze trentatre anni fa. Fondamentalmente per vivere scrivo. Scrivo un po’ di tutto: romanzi, sceneggiature, documentari. Per cui, quando mi hanno chiesto di scrivere per Il Reporter ho pensato che comunque non farò niente di più di quello che faccio quotidianamente.

-

Sono ormai sette anni che vivo a Roma, ci sono venuto per studiare e ci sono rimasto per lavorare. Dal mio angolo, nascosto nell’Appio Latino, cerco di filtrare ogni evento, a volte sono inghiottito dai tentacoli della metropoli, ma continuo ad alimentare il cordone ombelicale che mi tiene legato alla mia città

Capiterà di parlare di tutto un po’, senza pretese, ma con l’idea di capire se una città ha veramente uno spirito, un soffio che ti porti sempre dietro ovunque tu sia. Firenze si lascia ma non si dimentica mi disse un amico qualche tempo fa e come dargli torto? Proverò a non dimenticarla anche grazie a questa rubrica: senza rimpianti, con un pizzico di nostalgia e la consapevolezza di essere in qualche modo un emigrante.

Ed è forse dalla giusta distanza, quella dell’emigrante appunto, che sto osservando la querelle nata intorno alle primarie del Pd fiorentino. Si è detto di tutto e di  più: troppe persone, toni sbagliati, litigi ingiustificati. Da qua, dal solito Appio Latino, ho assistito alla debacle del Pd romano che, senza troppi dubbi o discussioni, ha candidato Rutelli e mi viene il sospetto che, probabilmente, era il caso di litigare un po’ di più.

*scrittore

 

Ultime notizie

Guida 2020 ai locali estivi di Firenze, per drink e musica all’aperto

Sono meno, ma sono aperti: ecco i bar e gli spazi open air per trascorrere l'estate 2020 tra musica, buon cibo e divertimento (in sicurezza). Dal lungarno fino al centro passando dalla periferia

Stato di emergenza, arriva la proroga: cosa comporta

Ci sarà la (scontata) proroga dello stato di emergenza: quando finisce e cosa comporta? Ecco cosa prevede la legge

Treno gratis per chi ha 18 anni: in Toscana il “regalo” di agosto

Come funziona l'iniziativa per chi compie la maggiore età. Un mese di spostamenti gratis sui convogli regionali, ma attenzione, va richiesta una card

F1, GP Mugello: biglietti per il pubblico o Formula 1 a porte chiuse?

Per la prima volta il circus sbarca sul circuito toscano e festeggia le mille gare della Ferrari, la padrona di casa