venerdì, 3 Dicembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaFlop per l'Ipad. Ma c'è...

Flop per l’Ipad. Ma c’è chi ha dormito in macchina per essere il primo / FOTO

Ai Gigli erano 72 in coda alle 8 di questa mattina, alle 9 la fila era già smaltita. niente rispetto ai precedenti numeri dell'Apple Store al centro comemrciale di Campi Bisenzio. Ma Francesco, pur di essere il primo, ha dormito in auto nel parecheggio.

-

E’ stata un flop la “corsa” all’Ipad 3 ai Gigli. Questa mattina, giorno in cui partiva la commercializzazione in Italia dell’ultimo arrivato in casa Apple, al centro commerciale I Gigli di Campi Bisenzio erano 72, alle 8, le persone in attesa, e alle 9 la coda era già stata smaltita.

I NUMERI. Un flop, se si pensa che il 13 agosto scorso, all’inaugurazione dell’Apple Store, erano in mille le persone in attesa, e che il 28 ottobre per l’Iphone4s erano in trecento.

NOTTE DI ATTESA. Ma c’è comunque chi ha voluto essere il primo ad accaparrarsi il nuovo Ipad a tutti i costi. Francesco (nella foto), 21enne studente universitario di Firenze, è arrivato ieri alle 19 per essere il primo. Ha raggiunto I Gigli con l’auto della nonna, e ha dormito lì. Ha comprato un Ipad bianco da 699 euro e un regalo per la nonna (non si sa cosa).

FLUSSO REGOLARE. La prima donna a comprare l’Ipad è stata invece Raffaella, di Viareggio. Impiegata in un centro commerciale, è arrivata alle 4. Dopo l’acquisto ha detto di essere “stanca ma felice”. Poi, per tutta la giornata di oggi, il flusso è stato lento ma regolare. Molti coloro che se ne sono andati dal punto vendita con un sacchetto sotto braccio.

Ultime notizie