giovedì, 23 Gennaio 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Furto di 200 chili di...

Furto di 200 chili di rame dai cavi dell’illuminazione pubblica

La scorsa notte la polizia ha arrestato un cittadino rumeno di 23 anni accusato di aver rubato - insieme a un’altra persona riuscita a scappare - oltre 200 chili di rame dai cavi dell’illuminazione pubblica.

-

La notte scorsa la polizia ha arrestato un cittadino rumeno di 23 anni accusato di aver rubato – insieme a un’altra persona rimasta ignota – oltre 200 chili di rame dai cavi dell’illuminazione pubblica.

L’ALLARME. L’episodio è accaduto all’Isolotto intorno alle 2.30 quando i residenti, svegliati nel cuore della notte da forti rumori provenienti dalla strada, hanno dato l’allarme al 113. Gli agenti delle volanti, sospettando che si stesse trattando di un furto in atto, hanno lasciato le auto a qualche centinaio di metri da via delle Isole, il luogo indicato nelle segnalazioni. Poi, sfruttando il riparo naturale dei cespugli, hanno proseguito a piedi piombando in un attimo su due uomini.

IL RAME. Uno è stato bloccato, mentre un altro è riuscito a scappare facendo perdere le sue tracce per via dell’Argingrosso. I successivi controlli delle forze dell’ordine hanno permesso di constatare che erano stati smurati i tombini sotto i lampioni della via, per rubare oltre 200 chili di “oro rosso” dai cavi elettrici. La refurtiva, già avvolta in una grossa matassa, è stata interamente recuperata e riconsegnata al Comune.

LO SCOOTER. La polizia ha infine scoperto che l’uomo fermato aveva raggiunto il luogo a bordo di un ciclomotore rubato un paio di mesi fa.Il 23enne, che aveva in tasca le chiavi del mezzo, dovrà rispondere anche del reato di ricettazione.

- Pubblicità -

Ultimi articoli

Carnevale Viareggio 2020: date, eventi e prezzi dei biglietti

Dai temi dei carri ai fuochi d'artificio, dagli orari delle sfilate alla mappa dell'evento: guida alla 147esima edizione del carnevale viareggino

Severgnini si racconta al Teatro Puccini

L’editorialista porta il suo “Diario sentimentale di un giornalista” a Firenze: ed è subito messinscena

Tramvia, linea 3.2: “Solo un terzo del percorso con i pali”

Intervistato da Lady Radio, il sindaco Dario Nardella fa il punto sui lavori per le nuove linee e anche sulla tecnologia che permetterà ai tram di viaggiare, in alcuni tratti, a batteria

La scuola al cinema: l’Istituto Marco Polo di Firenze in un film

Ci si resta anche al pomeriggio, si impara con metodi all’avanguardia e la parola d’ordine è “accoglienza”. Una scuola strana, l’Istituto Marco Polo. Che ora diventa un film
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Utilizziamo i cookie per offrirvi una migliore esperienza online, analizzare il traffico del sito e personalizzare i contenuti. Dando il vostro consenso, ne accettate l'uso in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi