giovedì, 25 Febbraio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Governo Draghi, il calendario delle...

Governo Draghi, il calendario delle consultazioni: gli orari di oggi

Gli orari degli incontri in calendario e delle consultazioni per la formazione del governo di Mario Draghi: il programma di oggi

-

Dove porterà la strada resta tutto da scoprire, ma intanto se ne conoscono le tappe. Proseguono i colloqui del presidente del consiglio incaricato Mario Draghi con i rappresentanti delle forze parlamentari: il calendario delle consultazioni di oggi vede una giornata intensa con incontri a tutti gli orari del mattino e del pomeriggio. Domani la conclusione del primo giro di consultazioni, in attesa di sapere se ne servirà un altro.

Solo dall’esito del confronto si saprà se esiste la possibilità di dar vita a un nuovo governo. Ad aprire il calendario delle consultazioni di oggi saranno gli incontri con i rappresentanti di Liberi e uguali e Italia Viva. Seguiranno Fratelli d’Italia, Partito democratico e Forza Italia.

Ieri Draghi ha incontrato le varie componenti del Gruppo misto, sia alla Camera che al Senato. Formazioni numericamente ridotte e, secondo gli scenari più accreditati, non decisive per la formazione del nuovo governo.

Il calendario delle consultazioni di oggi

Venerdì 5 febbraio sarà la giornata più lunga di queste consultazioni. Dopo i gruppi delle autonomie, Draghi riceverà le delegazioni del centrosinistra e del centrodestra. Si inizia con Liberi e uguali, il cui sostegno all’ex governatore della Banca centrale europea è fortemente in bilico. Poi Italia Viva, la formazione di Matteo Renzi che ha di fatto aperto e determinato la crisi di governo e che appoggerà Draghi.

Nel pomeriggio tocca a Fratelli d’Italia, tendenzialmente contraria alla fiducia a Draghi anche se non esclude di astenersi in un eventuale voto in aula. Infine, il Partito democratico, che appoggia Draghi, e Forza Italia, in larga parte favorevole all’incarico.

La strada verso il governo Draghi

Il giorno decisivo è però quello di sabato 6 febbraio e non a caso Draghi ha collocato per ultime nel calendario delle consultazioni le due formazioni politiche dalle quali dipendono le sorti del governo nascente. Prima la Lega, che si dice disponibile al confronto ma pronta a valutare l’appoggio a Draghi solo se accoglierà nel programma di governo le richieste storiche del partito.

Chiude il Movimento 5 stelle, ad oggi la formazione più divisa al suo interno, tra chi spinge per la fiducia, chi pone la condizione di una partecipazione politica al nuovo esecutivo e chi invece la esclude del tutto.

Le dichiarazioni delle delegazioni politiche al termine del loro incontro con Draghi saranno trasmesse in diretta sul canale YouTube della Camera dei deputati.

Al termine delle consultazioni si saprà anche quando parla Draghi davanti alle telecamere, probabilmente già nel primo pomeriggio di sabato una volta che il quadro sarà più chiaro.

Governo Draghi, il calendario delle consultazioni

Giovedì 4 febbraio

  • ore 15.30-16: Azione, + Europa, Radicali italiani (componente Gruppo misto Camera e Senato)
  • ore 16-16.30: Maie – Movimento associativo italiani all’estero, Psi (Gruppo misto Camera)
  • ore 16.30-17: Centro democratico, Italiani in Europa (Gruppo misto Camera)
  • ore 17-17.30: Gruppo europeisti, Maie, Centro democratico (Gruppo misto Senato)
  • ore 17.30-18: Gruppo misto della Camera, minoranze linguistiche
  • ore 18-18.30: Noi con l’Italia, Usei, Cambiamo!, Alleanza di centro (Camera), Idea, Cambiamo (Senato)

Venerdì 5 febbraio

  • ore 11-11.30: Gruppo per le autonomie (SVP-PATT, UV) del Senato
  • ore 11.45-12.30: Gruppo Liberi e uguali della Camera, componenti Liberi e uguali del Gruppo misto al Senato
  • ore 12.45-13.45: Gruppo Italia Viva (Camera), Italia Viva-PSI (Senato)
  • ore 15-16: Fratelli d’Italia (Camera e Senato)
  • ore 16.15-17.15: Partito democratico (Camera e Senato)
  • ore 17.30-18.30: Forza Italia (Camera e Senato), Udc

Sabato 6 febbraio

  • ore 11-12: Lega (Camera e Senato)
  • ore 12.15-13.15: Movimento 5 Stelle (Camera e Senato)

Ultime notizie

Dati, Covid in Toscana: oggi più di 1.300 contagi. Bollettino del 25 febbraio

La soglia psicologica degli oltre 1.000 contagi giornalieri non veniva superata ormai da due mesi e mezzo. Sopra quota 1.000 anche in ricoveri. Ecco i dati del bollettino Covid della Regione Toscana aggiornato a oggi (25 febbraio)

In quanti in macchina: zona gialla, arancione e rossa, quante persone in auto

Si può stare in tre in auto, se ci si trova in zona gialla, arancione e rossa? E in quanti si può viaggiare in macchina se si fa parte dello stesso nucleo familiare? Le regole del Dpcm anti-Covid e del decreto legge Covid del governo Draghi

La Fiorentina deve guardare avanti, parola di Benzivendolo

Sorprese, delusioni, chi deve restare e chi deve andare via se la Fiorentina vuole tornare grande. Secondo il "Benzivendolo" Andrea Di Salvo è già tempo di scelte forti

Riapertura di cinema e teatri a marzo in zona gialla: le ipotesi per il Dpcm

Con l'arrivo del nuovo Dpcm di marzo 2021, si torna a discutere della riapertura delle sale nel 2021: quando i cinema e teatri potranno stare aperti in zona gialla?