mercoledì, 8 Dicembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaHashish su un tagliere e...

Hashish su un tagliere e serra per marijuana in casa: arrestato / FOTO

Il giovane è stato fermato dalla polizia dopo che aveva tentato di rubare un'auto. Nella sua abitazione gli agenti hanno poi trovato una vera e propria serra fatta in casa per la coltivazione della marijuana.

-

Hashish su un tagliere e una serra per marijuana in casa. Lo scorso fine settimana la polizia ha arrestato un 20enne di origini venezuelane con l’accusa di tentato furto aggravato di auto e detenzione e produzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

L’AUTO. L’episodio ha avuto inizio sabato notte, quando il giovane, completamente ubriaco, ha tentato di rubare un’auto parcheggiata in via Renai rompendo il finestrino con una catena segnaletica. Il rumore del vetro in frantumi ha però attirato l’attenzione di due passanti che, usciti da un locale della zona, si sono trovati di fronte alla scena. Il 20enne nel frattempo era salito a bordo della vettura e aveva provato a metterla in moto forzando il blocco d’accensione. Ma dopo qualche istante, disturbato proprio dal passaggio dei due – già al telefono con il 113 – non gli è rimasto che darsi alla fuga verso piazza dei Mozzi.

NELL’ABITAZIONE. Le volanti, subito intervenute, lo hanno fermato nella piazza, dove è stato trovato in possesso di 16 grammi di stupefacente suddiviso in diverse bustine dall’inequivocabile contenuto: sulle confezioni era apposta infatti l’immagine di una foglia di marijuana. Gli uomini delle Questura hanno approfondito gli accertamenti anche nell’abitazione del giovane, dove poco dopo hanno trovato e sequestrato bilancine di precisione, materiale per il confezionamento della droga e altri 70 grammi di marijuana e 40 di hashish. Questi ultimi, in particolare, erano appoggiati su un tagliere insieme a un coltello da cucina utilizzato per dividere la sostanza.

LA SERRA. Nella camera del 20enne gli agenti hanno poi scoperto una vera e propria serra fatta in casa per la coltivazione della marijuana: all’interno, oltre a una pianta di canapa di 24 cm d’altezza, erano installati una lampada e un ventilatore in funzione. Il giovane è stato accompagnato al carcere fiorentino di Sollicciano.

Ultime notizie