sabato, 25 Settembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaHiv, cinema contro i pregiudizi

Hiv, cinema contro i pregiudizi

Contro i pregiudizi scende in campo il cinema. Domani, in occasione della giornata mondiale della lotta all'Aids, verrà presentato al cinema Odeon di Firenze il cortometraggio “Positivo scomodo”. Alla proiezione, in programma alle 20, interverrà anche l'assessore regionale al diritto alla salute, Enrico Rossi.

-

Prodotto in collaborazione con la Mediateca regionale toscana e l’Asl 2 di Lucca, il cortometraggio è la testimonianza di un corso di formazione regionale che si rivolge agli operatori del servizio sanitario toscano che abbiano a che fare con pazienti che hanno contratto il virus Hiv.

L’obiettivo è quello di combattere i numerosi pregiudizi di cui queste persone sono ancora oggi vittime e che spesso li portano ad essere discriminati, anche nei luoghi di cura. I protagonisti del corto sono alcuni dei centinaia di dipendenti delle ASL che hanno partecipato al corso.

Rendere pubblica questa esperienza è un modo per sensibilizzare anche il resto della società sul tema della discriminazione dei sieropositivi e dei malati di Aids. La presentazione del documentario sarà seguita da un dibattito e si inserirà all’interno della rassegna cinematografica “Aids raccontato al cinema”, realizzata in collaborazione con il “Florence queer festival”, che avrà inizio alle ore 15.00 e proseguirà fino alla sera.

Ultime notizie