giovedì, 24 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Il bambin Gesù sembra Berlusconi....

Il bambin Gesù sembra Berlusconi. E il fan si accaparra il quadro

Lo ha dipinto senza volere, ma dal pennello le è uscito un bambino che sembra il ritratto di Silvio Berlusconi. E un fan del premier non se lo è fatto sfuggire. L'autrice è un'insegnante precaria di Massa.

-

 

Lo ha dipinto senza volere, ma dal pennello le è uscito un bambino che sembra il ritratto di Silvio Berlusconi. E un fan del premier non se lo è fatto sfuggire. L’autrice è un’insegnante precaria di Massa.

MANAGER. Stretto riserbo sull’acquirente del dipinto (un manager milanese), così come sul prezzo pagato che il signore ha pagato per appendersi in casa un ritratto del presidente del Consiglio.

L’AUTRICE. La pittrice si chiama Giovanna Bartoli e di mestiere in realtà farebbe l’insegnante. Il condizionale però è d’obbligo, in quanto la 38enne di Massa è precaria, destino che accomuna molti maestri e professori di questi tempi. “L’acquirente mi ha detto che è il più bel dipinto che abbia mai visto – dichiara l’artista – e che lo ha acquistato solo perché il bambino Gesù aveva questa somiglianza con il premier Silvio Berlusconi a cui lui è molto legato”.

Ultime notizie

Giornate europee del patrimonio 2020: musei a 1 euro a Firenze e in Toscana

Visite guidate gratis, eventi e aperture serali dei musei a un prezzo simbolico: cosa vedere in Toscana per le Gep 2020

Corri la vita 2020, qual è il colore della maglia e come funziona la “gara”

La corsa benefica cambia, ma si svolgerà comunque. Percorso "individuale", musei gratis e prenotazioni online: ecco tutte le novità della 18esima edizione

Quando e dove si vota per il ballottaggio delle comunali 2020

Chi può votare, com'è fatta la scheda, quando e perché è previsto il secondo turno per scegliere il sindaco: i dubbi più comuni sulla seconda tornata elettorale

Libri scolastici con lo sconto: da Amazon alla Coop, come risparmiare

C'è chi sceglie l'usato (e spende la metà) e chi si affida al supermercato o ai siti internet con prezzi tagliati del 15% e promozioni, dai buoni ai punti spesa. La guida al risparmio per i libri di testo