Questa seconda edizione del Bilancio Sociale è frutto di un anno di lavoro e di confronto e prosegue nel resoconto delle attività del Cospe, della sua organizzazione e del bilancio d’esercizio (per quest’ultimo si è proceduto ad un miglioramento dell’informazione favorendo la leggibilità dei dati e il collegamento alle attività).

Il Bilancio Sociale rappresenta per COSPE uno strumento di lavoro serio e non un mero esercizio di immagine: esso comporta infatti la verifica delle finalità e dei principi e la valutazione dell’operato dell’organizzazione secondo logiche di comunicazione e coinvolgimento degli stakeholder più significativi.

Anche quest’anno il Cospe si è avvalso della collaborazione e del supporto dei professionisti dell’associazione Reti di Kilim, con i quali è stata realizzata la stesura definitiva del documento secondo le linee di redazione espresse dai più diffusi standard di rendicontazione sociale.

Alla presentazione sono intervenuti:

la senatrice Silvia Della Monica, la scrittrice Igiaba Scego e il presidente Cospe Fabio Laurenzi