Un’idea regalo gustosa e… solidale. È tornato nei punti vendita Coop.fi il cesto di Natale “firmato” ATT, Associazione Tumori Toscana ATT, e  realizzato in collaborazione con Unicoop Firenze per sostenere il servizio di cure domiciliari gratuite in favore dei malati oncologici.

Negli ultimi cinque anni questa iniziativa ha permesso all’associazione di raccogliere quasi 100mila euro. L’obiettivo 2018 è utilizzare i fondi per formare nuove figure mediche, in modo da far fronte all'aumento delle richieste di assistenza e alla maggiore complessità dei casi.

Come sono i cesti di Natale dell'ATT

I cesti dell’ATT si possono trovare in 3 diverse versioni: quella classica con i migliori prodotti tipici toscani (29,90 euro, di cui 5 a favore dell’associazione); quello “Pranzo di Natale” con tutto l’occorrente per un tradizionale menù del 25 dicembre, dall’antipasto al dolce (39,90 euro di cui 10 a favore dell’ATT); quello con prodotti biologici (32,90 euro di cui 5 a favore dell’ATT).

“Quello che rimane invariato è il significato di questa iniziativa, che coniuga prodotti di alta qualità e del territorio toscano con un’azione solidale che ci permette di curare gratuitamente chi si trova a dover affrontare la malattia”, afferma Giuseppe Spinelli, presidente Associazione Tumori Toscana.

“Unicoop Firenze sostiene il cesto di Natale dell’Associazione Tumori Toscana, che nei nostri punti di vendita ha sempre riscosso grande successo – Claudio Vanni, responsabile relazioni esterne Unicoop Firenze – la cooperativa è attenta al territorio e alle associazioni che sostengono la solidarietà. Quello con ATT  è un rapporto consolidato che Natale dopo Natale ci ha permesso di raggiungere risultati importanti, soprattutto per i pazienti oncologici”.