giovedì, 13 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaIl David (copia) a Dubai...

Il David (copia) a Dubai per la presentazione ad Expo 2020

Evento il 27 aprile: aprirà il Padiglione Italia predisposto per Expo 2020

-

La copia del David di Michelangelo di Firenze è stata svelata oggi, 27 aprile, a Dubai, presso il Padiglione Italia predisposto per Expo 2020, alla presenza del sindaco di Firenze Dario Nardella e l’assessore alla cultura Tommaso Sacchi (il precedente: quando il David inaugurò Expo 2015).

Il David, da Firenze a Dubai: una bellezza che unisce le persone

Il sindaco di Firenze ha commentato l’evento: “Il David è un’opera incomparabile che non solo ci inebria con la sua perfezione ma anche ci ammonisce come simbolo, un’energia che nasce dalla bellezza e spinge al bene. Una bellezza che unisce le persone, come recita il motto di Expo, e non divide le nazioni. Sono certo che la sua immagine iconica contribuirà alla rinascita non solo dell’Italia ma del mondo dopo la pandemia”.

L’evento: a Dubai il più grande tricolore mai realizzato, poi lo svelamento del David

A partire dalle 10.15 ora locale, sono stati mostrati per la prima volta i tre scafi rovesciati verde, bianco e rosso che formano la copertura del Padiglione, dando vita al più grande tricolore realizzato nella storia del nostro Paese. È stata poi la volta dello svelamento del gemello del David, collocato nei giorni scorsi nel Padiglione a coronamento di un progetto guidato dal Commissariato per la partecipazione dell’Italia a Expo 2020 Dubai, dal Museo della Galleria dell’Accademia di Firenze e dal Ministero della cultura in collaborazione con il Dipartimento di ingegneria civile e ambientale dell’Università degli studi di Firenze.

Nardella ha detto che “il David di Michelangelo è un’opera che ha superato tutte le altre, come ebbe a scrivere Vasari: il segreto è la luce interiore, il segreto dell’anima, una bellezza spirituale che riveste il corpo atletico e che trascende l’umano e che rifulge anche in questo ‘gemello’, forse una nuova opera”. Secondo il sindaco “dobbiamo fissare il nostro sguardo su quello fiero e vigile del David. Nelle pupille del giovane pastore vediamo scolpita, con grande finezza e precisione artistica, la forma del cuore”.

Expo 2020 a Dubai: gli ospiti del Padiglione Italia

All’evento hanno preso parte il ministro per gli affari esteri Luigi Di Maio, il commissario per la partecipazione dell’Italia a Expo Dubai Paolo Glisenti, i progettisti del padiglione Carlo Ratti e Italo Rota e il suo direttore artistico Davide Rampello. Interverranno anche Cecilie Hollberg, direttore della Galleria dell’Accademia di Firenze dove si trova l’originale del David, e la professoressa Grazia Tucci dell’Università di Firenze che ha guidato il progetto di riproduzione del capolavoro michelangiolesco nonché i rappresentanti delle aziende Hexagon e Otim che si sono occupate rispettivamente della digitalizzazione dell’opera e del suo trasporto da Firenze a Dubai.

Ultime notizie