venerdì, 22 Ottobre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaIl museo del tessuto ha...

Il museo del tessuto ha la sua caffetteria

Oltre 140 mq, allestiti con tavoli e mensole laterali con sgabelli, per 50 posti, a disposizione dell'utenza della Biblioteca, dei visitatori del Museo e di tutta la cittadinanza.

-

Inaugurata la nuova caffetteria interna del Polo Campolmi, realizzata dalla Fondazione Museo del Tessuto all’interno dei propri locali al piano terra, di fronte alle mura storiche della città, nel cortile d’ingresso della Biblioteca Lazzerini di via Puccetti.

50 POSTI PER STUDENTI E VISITATORI.  Oltre 140 mq, allestiti con tavoli e mensole laterali con sgabelli, per 50 posti, a disposizione dell’utenza della Biblioteca, dei visitatori del Museo e di tutta la cittadinanza. La caffetteria verrà gestita dal Gruppo Miraglia, vincitore del bando pubblico di selezione indetto dalla Fondazione, che garantirà a tutta l’utenza, oltre al normale servizio di caffetteria, anche un servizio di ristorazione per la pausa pranzo.

E ALLA FINE DELL’ANNO SI SPOSTA ANCHE IL MUSEO.  La caffetteria è stata realizzata dalla Fondazione Museo del Tessuto grazie ad un contributo del Ministero dell’Economia e delle Finanze che il Comune di Prato ha deciso di destinare per la realizzazione di questo importante progetto. “L’apertura di una caffetteria interna” – dichiara Andrea Cavicchi, Presidente del Museo – “è un ulteriore passo  nel completamento dell’offerta di servizi al pubblico che il Museo sta portando avanti da diversi mesi e che vedrà il suo completamento a fine anno, con l’inversione dell’ingresso del Museo che dall’attuale via santa Chiara si sposterà anch’esso su via Puccetti, proprio accanto al locale caffetteria”.

Ultime notizie