sabato, 5 Dicembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Imparare a comunicare

Imparare a comunicare

Prende il via al Parterre di piazza della Libertà il corso “Comunicare con piacere e fantasia”, organizzato dal Quartiere 2 insieme al Teatro d’Almaviva, che offrirà esperienze di tecniche teatrali per affinare le modalità espressive e la comunicazione.

-

Esprimersi e comunicare meglio, ecco un corso ad hoc. Partono infatti oggi le sedici lezioni di “comunicare con piacere e fantasia”, dall’11 febbraio al 27 maggio, mercoledì dalle 21 alle 23,30, al Parterre in piazza della Libertà.

Il corso, organizzato dal Quartiere 2 insieme al Teatro d’Almaviva, offrirà la variegata esperienza di tecniche teatrali, in modo da affinare le modalità espressive e la comunicazione. Le lezioni, tenute da Duccio Barlucchi e Sandra Donati, consisteranno in una parte teorica ed esercizi fisici e mentali, volti a stimolare la fantasia, controllare la postura fisica e l’uso del linguaggio così da permettere un miglioramento delle dinamiche relazionali.

Costo 215 euro. Per le iscrizioni rivolgersi a: ufficio cultura del Quartiere, piazza Alberti 1/a, dal lunedì al venerdì 9-13, martedì e giovedì anche 17-19. Informazioni al numero 055.2767828.

 

Ultime notizie

La Toscana cambia colore: cosa si può fare in zona arancione, le regole

La Regione Toscana muta colore, ma cosa cambia qual è la differenza tra zona arancione e zona rossa? Ecco tutte le novità e le regole da rispettare

Quante persone posso invitare in casa per il pranzo di Natale

Vietate le feste private, poche deroghe per gli spostamenti, forte raccomandazione su quante persone mettere a tavola: cosa dice il Dpcm di dicembre riguardo agli incontri in casa

Quanti contagiati oggi in Italia: tornano a salire i nuovi casi

I dati del 4 dicembre sui nuovi casi di coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia?

Covid in Toscana, oggi contagi in aumento: i dati del 4 dicembre

I numeri sull'andamento dei contagiati in Toscana: continua il saliscendi dei nuovi casi. I dati del bollettino del 4 dicembre 2020