sabato, 23 Ottobre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaImprenditore evade l'Iva per oltre...

Imprenditore evade l’Iva per oltre mezzo milione di euro

Sequestrati immobili e conti correnti per un valore pari a 630mila euro intestati ad un imprenditore 60enne. L'uomo avrebbe evaso l'Iva per due anni.

-

Sequestrati immobili e conti correnti per un valore pari a 630mila euro intestai ad un imprenditore che ha evaso l’Iva per due anni.

L’IMPRENDITORE. Un imprenditore 60enne residente a Firenze è stato indagato per il reato di omesso versamento di Iva. I fatti si riferiscono al 2009/2010, anni in cui l’uomo, titolare di una srl di Sesto Fiorentino di compravendita sul territorio nazionale di porcellane importate dalla Cina, pur presentando le dichiarazioni dei redditi, non versava l’Iva dovuta.

SEQUESTRI. In seguito ad una segnalazione dell’Agenzia delle Entrate di Firenze, la Guardia di Finanza ha eseguito tutti i controlli e accertamenti ricostruendo il patrimonio dell’imprenditore. Scoperta l’evasione, è scattato il sequestro preventivo pari alla somma sottratta al fisco, 630mila euro. Sequestrati due immobili di prestigio ubicati a Firenze e 3 conti correnti bancari, su cui sono risultati accreditate somme per 137mila euro.

Ultime notizie