mercoledì, 25 Novembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica In 40mila per la "prima"...

In 40mila per la “prima” del tram

In circa 40mila per la prima del tram. E' stata inaugurata ieri la prima linea della tramvia, con un viaggio a cui hanno partecipatoil primo cittadino, gli amministratori comunali, regionali e provinciali delle attuali e passate amministrazioni. Decine di migliaia i cittadini presenti.

-

Da ieri Firenze ha ufficialmente la sua tramvia (o, meglio, la prima parte). E’ stata infatti inaugurata domenica 14 febbraio la linea 1 della tramvia, che collega Firenze con Scandicci.

La prima corsa ha preso il via alle 6,30: per tutto il primo mese, il servizio sarà garantito fino alle 21,30. In occasione dell’inaugurazione di ieri, il sindaco di Firenze Matteo Renzi è salito sul tram alle 13 a Santa Maria Novella insieme agli amministratori comunali, regionali e provinciali delle attuali e passate amministrazioni, e tutti insieme hanno compiuto il viaggio fino a Scandicci.

A provare il tram, ieri, sono stati in circa 40mila persone: in città era infatti tanta la curiosità per un’opera la cui realizzazione sembrava infinita. La prima settimana viaggiare in tramvia sarà gratuito, mentre dopo basterà il normale biglietto Ataf&Li-Nea e tutti i vari tipi di abbonamenti emessi dall’azienda del trasporto pubblico fiorentino. Anche i possessori della Carta Pegaso potranno salire su Sirio.

Per tutta la giornata di ieri, i convogli hanno viaggiato al massimo della capacità, per soddisfare la curiosità dei passeggeri che in massa hanno voluto provare il nuovo mezzo di trasporto. I passeggeri hanno atteso T1 anche alle fermate periferiche, fino al tardo pomeriggio. “E’ filato tutto liscio – ha commentato Filippo Bonaccorsi, presidente di Ataf e di Gest, la società di gestione della tranvia – Speriamo che non sia soltanto perchè si viaggia gratis – ha concluso con una battuta – e che i cittadini continuino ad usare la tranvia anche quando si dovrà pagare il biglietto“.

Ultime notizie

Bonus spesa, Comune di Firenze: buoni Covid da 500 euro per novembre

In arrivo le risorse del decreto ristori ter per aiutare le famiglie in difficoltà: "presto il bando con i requisiti dei buoni spesa", dice il sindaco di Firenze

Babbo Natale passa anche col Covid? I consigli della psicologa del Meyer

Tanti bambini chiedono se Babbo Natale passerà anche quest'anno, nonostante il coronavirus. Il Reporter ha chiesto consiglio a una psicologa infantile del Meyer su come vivere queste strane feste insieme ai più piccoli

Quanti contagiati oggi in Italia: record di morti e casi in aumento

I dati del 24 novembre sui nuovi casi di coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia?

Covid Toscana 24 novembre: contagi sotto quota 1.000. I dati del bollettino

Giù nuovi contagi, ricoverati e persone attualmente positive. Resta alto il numero dei morti. I principali del del bollettino Covid della Regione Toscana, aggiornato al 24 novembre 2020