Il nuovo regolamento di polizia municipale del Comune di Firenze potrebbe entrare in vigore entro ferragosto. Lo ha annunciato oggi Graziano Cioni, assessore comunale alla sicurezza sociale.

Un’altra novità, poi, sviluppata nell’ambito del progetto “Amo Firenze” e che decollerà ad agosto, è l’istituzione di una sorta di “polizia turistica” che avrà il compito di fare accertamenti in locali, alberghi ed esercizi commerciali, oppure in luoghi a forte affluenza tursitica. Ci saranno anche agenti in borghese, per potenziare la lotta alla microcriminalità ed evitare ad esempio i frequenti borseggi.

Sull’applicazione del discusso regolamento, invece Cioni ha spiegato: ”Aspettatevi effetti speciali. E’ importante aver scritto le regole, ma e’ piu’ importante farle rispettare, non solo dagli extracomunitari, ma dai fiorentini e dai turisti. A tal proposito – ha proseguito – voglio chiarire con un esempio: chi riempie d’urina le nostre strade la notte non sono gli extracomunitari”.

Il regolamento, ha spiegato Cioni, verrà spedito ai fiorentini, ma anche alle comunità di extracomunitari, tradotto nelle loro lingue.