lunedì, 21 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica In manette la banda dei...

In manette la banda dei furti di oro

E' stata fermata la banda specializzata in furti in aziende orafe di Arezzo e dintorni. I presunti autori, tutti romeni, per il momento sono accusati di tre colpi, ma si indaga su altri quattro furti avvenuti con analoghe modalità.

-

E’ stata fermata la banda specializzata in furti in aziende orafe di Arezzo e dintorni. I presunti autori, tutti romeni, per il momento sono accusati di tre colpi, ma si indaga su altri quattro furti avvenuti con analoghe modalità.

LA BANDA. In manette sono finiti in tre, mentre altre due persone, sempre di origine romena, sono state denunciate a piede libero. Secondo quanto rivelato dagli investigatori, la banda si sarebbe resa responsabile di almeno 3 colpi. Escluso, per il momento, il maxi-furto alla Lupin effettuato ai danni della Salp, azienda orafa di Poggio Bagnoli, che fruttò un bottino di 100 chili d’oro ai ladri.

Ultime notizie

Il più grande uomo scimmia del Pleistocene. La recensione

Un libro originale, insolito e divertentissimo che vi catapulterà nelle prime fasi della Preistoria, facendovi immergere completamente nelle vicende di una famiglia primordiale

Ristorante Le Lune di Firenze: piatti nel vivaio e un menù “agricolo”

Sulla via che porta a Fiesole c'è un ristorante-vivaio che porta in tavola i prodotti locali. Specializzato nella produzione di olio, carne biologica Chianina IGP, tartufo bianco e cacciagione

Le sculture di Kevin Francis Gray al Museo Bardini di Firenze

Prosegue il progetto di promozione dell'arte contemporanea a Firenze con la mostra di Gray allestita nelle sale del Museo Bardini

Elezioni regionali Toscana 2020: affluenza al 45,89% alle ore 23 di domenica

I dati sull'affluenza alle urne di domenica 20 settembre per le elezioni regionali 2020 della Toscana. Oggi seconda giornata di voto