sabato, 15 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaLa scuola è stressante? Arriva...

La scuola è stressante? Arriva l’area relax per studenti

Si sono conclusi i lavori di rifacimento delle facciate e degli spazi esterni del liceo Pascoli di Firenze: gli interventi erano iniziati nel giugno 2009, con un costo complessivo di 800mila euro. E non mancano le novità: un’area relax per gli studenti e e dissuasori a scomparsa per regolare il traffico interno.

-

Si sono conclusi i lavori di rifacimento delle facciate e degli spazi esterni del liceo Pascoli di Firenze. Gli interventi, eseguiti dalla Direzione edilizia della Provincia di Firenze, erano iniziati nel giugno 2009, con un costo complessivo di 800mila euro. Nel marzo 2010 si era concluso il primo lotto dei lavori alle facciate della scuola, mentre oggi si è arrivati al completamento anche delle strutture esterne.

INVESTIMENTO. “La conclusione del lavori al Pascoli – ha dichiarato l’assessore provinciale alla Pubblica Istruzione, Giovanni di Fede –, che hanno visto un forte investimento da parte della Provincia di Firenze, sono una risposta concreta agli anni di mancati finanziamenti da parte del Governo nazionale nel settore dell’edilizia scolastica”.

RESTAURO. I lavori hanno riguardato il restauro conservativo e la messa in sicurezza della facciata principale mediante il rifacimento dell’intonaco. Gli infissi presenti sulla facciata – quasi totalmente in legno – sono stati restaurati con l’accortezza di provvedere alla sostituzione integrale delle partiture in vetro semplice con manufatti stratificati di sicurezza.

AREA ESTERNA. L’area esterna alla struttura era originariamente formata da un campo sportivo polivalente e da una strada che non prevedeva aree di parcheggio predefinite. Gli interventi sono andati così a regolare il traffico con la ridefinizione della viabilità interna, grazie alla la creazione di posti per il parcheggio dei ciclomotori , di posti auto per i docenti, di un posto per il parcheggio riservato a diversamente abili e ad una zona di sosta temporanea per lo scarico/carico merci. Tutta la zona destinata a parcheggio è stata separata da una parte tramite una recinzione, dall’altra da dissuasori a catena.

AREA RELAX. L’ingresso alla palestra è stato invece delimitato da dissuasori a scomparsa, per consentire l’accesso di mezzi, anche di soccorso, ogni qualvolta se ne verificasse la necessità. Pur non disponendo di molto spazio, si è ritenuto infine opportuno ritagliare un’area da destinare allo svago degli studenti, appunto il ‘Relax Corner’ (nella foto), attigua al campo sportivo e opportunamente separata.

Ultime notizie