giovedì, 24 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica La Torre di Arnolfo si...

La Torre di Arnolfo si ”veste” di rosso. Contro l’Aids

La Torre di Arnolfo si illumina di rosso per la lotta all’Aids. In occasione della Giornata mondiale celebrata il 1° dicembre, il Comune di Firenze aderisce alla campagna di sensibilizzazione. L’assessore Saccardi: ''Adesione convinta del Comune''.

-

La Torre di Arnolfo in rosso per la lotta all’Aids.

LA GIORNATA MONDIALE. In occasione della Giornata mondiale della lotta all’Aids, celebrata il 1° dicembre, il Comune di Firenze aderisce alla campagna di sensibilizzazione lanciata a livello internazionale dalla fondazione (RED), nata nel 2006 da Bono Vox e Bobby Shriver per coinvolgere le imprese e i cittadini nella lotta contro l’Aids. “Firenze aderisce in modo convinto alla campagna della Fondazione (RED) perché l’opera di sensibilizzazione e di ricerca di fondi su malattie quali l’Aids, la tubercolosi e la malaria, è ancora oggi di grande attualità e importanza. Si tratta infatti di malattie che non solo non sono ancora scomparse, ma che continuano a mietere vittime in tante nazioni e, per quanto riguarda l’Aids, sempre di più tra la popolazione eterosessuale”.

SUL CAMPO. Tra i partner di (RED) spiccano marchi famosi come Apple, Starbucks, Converse, The Coca-Cola Company, Beats by Dr. Dre, Belvedere, Bugaboo, Claro, Penfolds, SAP, Telcel e American Express. Fino ad oggi (RED) ha generato oltre 200 milioni di dollari per il Fondo globale per la lotta all’AIDS, la tubercolosi e la malaria, per sostenere le sovvenzioni per combattere le sindromi HIV / AIDS in Ghana, Lesotho, Ruanda, Sud Africa, Swaziland e Zambia. Il 100 per cento di questo denaro viene impiegato sul campo. Le sovvenzioni derivanti dal Fondo mondiale istituito da (RED) hanno aiutato più di 14 milioni di persone con la prevenzione, il trattamento, la consulenza, i test per l’HIV e vari servizi di assistenza.

IL FONDO GLOBALE. Il Fondo Globale è un partenariato pubblico-privato dedicato alla raccolta e distribuzione di risorse supplementari per prevenire e trattare l’HIV/AIDS, la tubercolosi e la malaria. Questa partnership tra governi, società civile, settore privato e comunità interessate rappresenta un approccio innovativo per finanziare interventi nel settore sanitario a livello internazionale. Il modello del fondo si basa sul finanziamento di iniziative, il che significa che le persone nei paesi in via di sviluppo attuano dei propri programmi in base alle priorità da loro stabilite ed il Fondo globale fornisce finanziamenti a condizione che vengano raggiunti dei risultati verificabili. Dalla sua creazione nel 2002, il Fondo Globale è diventato il principale finanziatore di programmi di lotta contro l’AIDS, la tubercolosi e la malaria, con un finanziamento approvato di oltre 23 miliardi di dollari, realizzando oltre 1.000 programmi in 151 paesi (risultato ottenuto a metà del 2012). Ad oggi, i programmi sostenuti dal Fondo globale stanno fornendo cure per l’AIDS a 3,6 milioni di persone, cure per il trattamento anti-tubercolosi a 9,3 milioni di persone e ha realizzato 270 milioni di apposite zanzariere trattate con insetticida per la prevenzione della malaria.

TUTTI IN ROSSO. La Torre di Arnolfo farà compagnia a numerosi altri edifici simboli e noti al mondo che domani saranno illuminati di rosso: dall’Opera House di Sydney allo lo stadio AAMI e lo Spire Arts Centre di Melbourne, dal London Eye di Londra alla Table Mountain di Città del Capo, dalla CN Tower di Toronto alla Cattedrale di Dublino fino al Museo Soumaya a Città del Messico. Inoltre hanno nuovamente aderito all’iniziativa l’Empire State Building e la torre NASDAQ Market Site a Times Square di New York, i municipi di San Francisco e Atlanta, il War Memorial Plaza (lungomare) di Baltimora ed anche oltre 15 edifici a Providence trai quali il G-TECH e il parlamento del Rhode, ed inoltre la torre dell’’aeroporto di Los Angeles. Dal tramonto di domani all’alba di domenica 2 dicembre, quindi, grazie alla collaborazione di Silfi, la Torre di Arnolfo sarà illuminata di rosso per sensibilizzare i cittadini su questa malattia ancora tutt’altro che sconfitta.

L’allarme. Hiv e Aids in Toscana: ora sono gli eterosessuali i più a rischio

Ultime notizie

Giornate europee del patrimonio 2020: musei a 1 euro a Firenze e in Toscana

Visite guidate gratis, eventi e aperture serali dei musei a un prezzo simbolico: cosa vedere in Toscana per le Gep 2020

Corri la vita 2020, qual è il colore della maglia e come funziona la “gara”

La corsa benefica cambia, ma si svolgerà comunque. Percorso "individuale", musei gratis e prenotazioni online: ecco tutte le novità della 18esima edizione

Quando e dove si vota per il ballottaggio delle comunali 2020

Chi può votare, com'è fatta la scheda, quando e perché è previsto il secondo turno per scegliere il sindaco: i dubbi più comuni sulla seconda tornata elettorale

Libri scolastici con lo sconto: da Amazon alla Coop, come risparmiare

C'è chi sceglie l'usato (e spende la metà) e chi si affida al supermercato o ai siti internet con prezzi tagliati del 15% e promozioni, dai buoni ai punti spesa. La guida al risparmio per i libri di testo