lunedì, 21 Giugno 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaL’acciaio per amico, premiate le...

L’acciaio per amico, premiate le scuole più “riciclone”

Barattoli, scatolette, bombolette d’acciaio, ecco le scuole che hanno accettato la sfida del riciclaggio e che saranno premiate venerdì prossimo, 30 aprile, al Saschall.

-

La premiazione arriva al termine di un intero anno di iniziative legate al riciclo, organizzate dal Consorzio Nazionale Acciaio in collaborazione con il Comune di Firenze e Quadrifoglio SpA per promuovere la conoscenza del riciclaggio di barattoli, scatolette e bombolette d’acciaio in Toscana. Sono 20 le classi che saranno premiate, per un totale di 600 alunni e 50 insegnanti.

L’evento conclude Acciaio Amico, l’iniziativa che si è svolta durante l’intero anno scolastico 2009/10 nelle scuole elementari e medie delle province di Firenze, Arezzo e Siena, a cui hanno partecipato in totale 150 classi, con 3000 alunni e 100 insegnanti.

Ecco le scuole che saranno premiate:
Padre Guido Alfani di Sesto Fiorentino (FI); Luigi Cadorna di Firenze; Giosuè Carducci di Fucecchio (FI); Lorenzo Ghiberti di Pelago (FI); Lorenzo de Medici di Barberino del Mugello (FI); Giuseppe Rigutini di Lucignano (AR); Pio Borri di Arezzo; Galileo Chini di Scarperia (FI); Vittorino da Feltre di Sesto Fiorentino (FI); Giovanni Papini di Rignano sull’Arno (FI); Antonio Salvetti di Colle Val d’Elsa (SI); Giovanni Pascoli di Sesto Fiorentino (FI); Calassanzio di Empoli (FI); Giosuè Carducci di Fucecchio (FI); Goffredo Mameli di Firenze; Padre Guido Alfani di Sesto Fiorentino (FI); Dino Compagni di Firenze; Vittorio Fossombroni di Arezzo; Gianni Rodari di Scandicci (FI).

 

Ultime notizie