domenica, 3 Luglio 2022
HomeSezioniCronaca & PoliticaLe Cards di "Firenze sì"

Le Cards di “Firenze sì”

a nuova carta per i fiorentini e per i turisti, "Firenze sì". L'iniziativa è concepita con una duplice veste: la “City Card” valida un anno e dedicata ai residenti e a coloro che trascorrono lunghi periodi a Firenze e la “Tourist Card” valida 48 ore e rivolta ai turisti.

-

Con City Card e Tourist Card, visitare Firenze sarà più accessibile e più agevole. Entrambe le carte saranno nominali e ad esse sarà allegata una piantina pieghevole della città di Firenze con l’indicazione dei musei, degli esercizi convenzionati, dei principali luoghi di interesse.

Il progetto, nato su iniziativa del Comune di Firenze, della Provincia di Firenze e della Camera di Commercio di Firenze, mira a decentrare il flusso turistico, ad ampliare l’accoglienza e l’offerta turistica e a valorizzare i cosiddetti “musei minori”. 

Il prezzo delle due tessere non è ancora stato individuato con esattezza ma, comunque, non dovrebbe superare i 20 euro per la “Tourist Card” e i 40/50 euro per la “City Card”. I minori di 12 anni, se accompagnati da un adulto in possesso di “Firenze Card”, potranno visitare gratuitamente i musei convenzionati.

“È un progetto che è iniziato due anni fa insieme all’assessorato alla cultura e che potrà essere funzionante entro la fine dell’anno ed è la prima volta che Firenze potrà avere due carte di questo tipo” –  ha spiegato l’assessore alle attività produttive ed al turismo – “Attraverso questa carta sarà possibile visitare la maggiore parte dei musei fiorentini e non solo ad eccezione di quelli statali. Grazie al risparmio, sarà anche un modo per fare restare il turista un giorno in più a Firenze”. 

 

 
 
 

Ultime notizie