lunedì, 28 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Le scie chimiche nel cielo

Le scie chimiche nel cielo

Domani 22 maggio, a Villa di Rusciano, si parlerà di "Le scie chimiche nel cielo. Cosa stanno facendo?", in una conferenza organizzata dall'associaizone Arzach. L'incontro si terrà nella sede dell’assessorato all’ambiente, dalle 15 alle 19

-

Durante la conferenza si affronterà principalmente il tema delle scie chimiche e delle possibili patologie ad esse correlate. Giorgio Pattera, biologo e giornalista, partecipaerà con un intervento sul tema delle “Ricerche, analisi di laboratorio e possibili patologie correlate”.

Alle 17.15, interverranno invece il fisico Corrado Pennae e il senatore Sandro Brandolini, in collegamento tramite web cam. Verrà illustrata anche l’esperienza di Savignano sul Rubicone, il primo comune in Italia che ha approvato una mozione sul tema delle scie chimiche.

La conferenza si terrà nella sede dell’assessorato all’ambiente (Villa di Rusciano, via Benedetto Fortini 37) dalle 15 alle 19, e terminerà con un dibattito pubblico durante il quale i cittadini potranno rivolgere domande.

Per maggiori informazioni rivolgersi al 348.6506370.

Ultime notizie

Bonus tv, come richiederlo: modulo pdf per televisione e decoder DVB-T2

Addio al vecchio televisore o al vecchio decoder: in arrivo un nuovo standard di trasmissione del digitale terrestre. Per le famiglie a basso reddito c'è però un voucher per compare nuovi apparecchi

“Cambiare l’acqua ai fiori” di Valerie Perrin. La recensione

Se nei primi capitoli vi sembrerà di saggiare l’acqua con i piedi sul bagnasciuga, scoprirete, man mano che andate avanti, di trovarvi sempre più a largo, nel mare aperto dell’esistenza di Violette

La Fiorentina si fa rimontare e perde a San Siro

Ribery meraviglioso. Disastro Vlahovic

L’Orchestra della Toscana riparte da 20 Intermezzi

Tra la stagione scorsa interrotta dal coronavirus e la prossima ancora da definire, l’Orchestra regionale della Toscana torna sul palco del Verdi con un programma di concerti per l’autunno. 500 i posti disponibili