Al posto dei consiglieri nell’aula del Consiglio regionale stamani si sono seduti i ragazzi della scuola media Artigianelli, ai quali Nencini, improvvisandosi insegnante, ha spiegato il funzionamento di alcuni meccanismi fondamentali della legislazione e del Consiglio regionale, dal numero dei consiglieri, i loro compiti e i procedimenti per la creazione di una legge, dalla proposta all’esame in commissione, fino al dibattito e al voto d’aula, per poi parlare anche dello Statuto e delle libertà fondamentali.

Oltre ad aver visitato le aule di Palazzo Panciatichi ed aver assistito a questa particolare lezione, mettendo in atto ciò che avevano appreso i ragazzi hanno quindi simulato una vera e propria seduta di aula, prendendo il posto del presidente, di vicepresidenti, scrutatori, relatori e discutendo una loro proposta di legge.