sabato, 28 Novembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Lite in hotel, ubriachi finiscono...

Lite in hotel, ubriachi finiscono giù dal balcone

È successo in un hotel fiorentino tra due addetti allo smontaggio del palco dei Radiohead. Uno dei due ragazzi ha riportato solo alcune escoriazione, l'altro invece è ricoverato in ospedale.

-

 

Stavano litigando nella camera d’albergo, poi sono caduti dal balcone. Hanno fatto un volo di dieci metri.

LA LITE. Protagonisti della vicenda un milanese di trentaquattro anni e un pavese di ventisette: la scorsa notte si trovavano all’interno di una camera d’albergo nei pressi di Novoli a Firenze, quando hanno iniziato a picchiarsi. I due erano nel capoluogo toscano per lavorare allo smontaggio del palco del concerto dei Radiohead e al momento della lite erano entrambi completamente ubriachi.

IL “VOLO”. La lite purtroppo si è conclusa giù dal balcone: i due infatti hanno fatto un volo di dieci metri. La camera si trovava al primo piano dell’albergo.

IN OSPEDALE. Il ragazzo pavese adesso è ricoverato a Careggi in prognosi riservata. Ha riportato fratture in varie parti del corpo, ma non sarebbe in pericolo di vita. Il milanese invece se l’è cavata semplicemente con qualche escoriazione.

Ultime notizie

La Fiorentina sfida la capolista Milan: le probabili formazioni

Prandelli cerca la prima vittoria in campionato. Tornano Ribéry e Callejón: le probabili formazioni di Milan - Fiorentina

Decreto ristori quater: quando esce il testo in Gazzetta Ufficiale (pdf)

In arrivo il quarto provvedimento con i ristori per le attività danneggiate dal Covid: il testo del decreto sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale nel giro di pochi giorni

Quanti contagiati oggi in Italia: salgono i guariti, restano altissimi i decessi

I dati del 27 novembre sui nuovi casi di coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia?

“Il guardiano dei coccodrilli” di Katrine Engberg, la recensione

Un libro dallo stile frizzante ed ironico che ci farà calare nelle atmosfere di Copenaghen sin dalle prime pagine e i cui personaggi, alla fine, ci mancheranno