giovedì, 4 Marzo 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Macchiarini, confermati i domiciliari. Ma...

Macchiarini, confermati i domiciliari. Ma può continuare a operare a Careggi

Il gip ieri ha rifiutato la proposta della difesa di revocare i domiciliari al chirurgo. Visto, però, la lunga lista di interventi chirurgici programmati a Careggi, Macchiarini potrà continuare ad operare nell'ospedale.

-

Ieri il gip ha confermato i domiciliari per il chirurgo. Ma i pazienti in lista saranno operati.

I DOMICILIARI. Per Paolo Macchiarini, il chirurgo arrestato nei giorni scorsi con l'accusa di tentata concussione e tentata truffa, sono stati confermati dal gip di Firenze, Alessandro Moneti, gli arresti domiciliari. Questo è quanto è stato deciso dopo l'interrogatorio di martedì; gli avvocati Francesco Bevacqua e Giulia Bongiorno, difensori di Macchiarini, avevano chiesto per il chirurgo la revoca dei domiciliari.

LE OPERAZIONI. Secondo quanto disposto dal gip, Macchiarini è autorizzato a proseguire con gli interventi chirurgici già programmati a Careggi, lasciando così la sua abitazione di Viareggio solo per le operazioni nella struttura fiorentina.

SOLO A CAREGGI. Molti sono infatti i pazienti ancora in lista a Careggi con patologie tumorali e acute. Macchiarini è riconosciuto come un'autorità scientifica mondiale nei trapianti di trachea e negli interventi sulle 'vie aeree' ed è per questo che il gip gli ha dato la possibilità di svolgere gli interventi programmati a Careggi, ma non potrà operare in altre strutture. Inoltre  il gip ha preso anche in considerazione la decisione dell'ordine dei medici di Lucca di sospendere Macchiarini, vietandogli di fare attività in regime privatistico.

Ultime notizie

Covid Toscana, sono i 1.163 nuovi casi: i dati del 3 marzo

I dati del bollettino Covid della Toscana del 3 marzo: casi di nuovo sopra quota mille, percentuale positivi al 4,67%

A che ora chiudono i bar e fino a quando sono aperti per l’asporto

Il nuovo Dpcm Draghi stabilisce a che ora chiudono i bar e i ristoranti dal 6 marzo: ecco quando possono stare aperti e le novità per gli orari dell'asporto

Centri commerciali aperti o chiusi sabato e domenica: cosa dice il nuovo Dpcm

Shopping a ostacoli. In zona bianca, gialla e arancione tutti i negozi possono stare aperti, ma nel weekend scatta la chiusura dei centri commerciali anche per il nuovo Dpcm Draghi. Quando riapriranno?