sabato, 23 Ottobre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaMassa, buco Asl 1: in...

Massa, buco Asl 1: in manette tre ex direttori dell’azienda sanitaria

Tre misure di custodia cautelare, una in carcere e due ai domiciliari sono state eseguite questa mattina nell'ambito dell'inchiesta sul buco milionario alla Asl 1 di Massa. In manette, tre ex dirigenti dell'azienda sanitaria.

-

Tre misure di custodia cautelare nell’ambito dell’inchiesta sul buco milionario alla Asl 1 di Massa.

L’INCHIESTA. Tre misure di custodia cautelare, una in carcere e due ai domiciliari, sono state eseguite questa mattina nell’ambito dell’inchiesta del buco di oltre 200 milioni di euro alla Asl 1 di Massa. Oltre agli arresti, sono scattate denunciate per altre 11 persone.

IN MANETTE. A finire in manette, tre ex direttori dell’azienda sanitaria. In carcere è finito Ermanno Giannetti, ex direttore amministrativo della Asl 1. Vito Antonio Delvino, ex direttore generale della Asl e Alessandro Scarafuggi, ex dg della stessa Azienda dal 2002 al 2007 e attuale direttore della Asl di Pistoia sono agli arresti domiciliari.

Ultime notizie