venerdì, 22 Ottobre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaMeteo, in arrivo aria più...

Meteo, in arrivo aria più fredda di origine polare

Cambia la circolazione per questo arriverà aria più fredda e di origine polare. A spiegarlo è Giampiero Maracchi, climatologo del Cnr. Temperature al di sotto della media stagionale e maltempo. Ecco le previsioni per i prossimi giorni.

-

La primavera, o quel che ne resta, si fa ancora attendere se non per qualche sporadico aumento delle temperature tra una perturbazione e l’altra.

ARIA FREDDA. Per il tempo nelle prossime settimane ”ci aspetta un’alternanza, come ormai è quasi una regola”, ha affermato Giampiero Maracchi, climatologo del Cnr, parlando delle prossime evoluzioni del meteo, che già per questo fine settimana, dopo il caldo, prevedono maltempo nel Centro-Nord Italia. ”Quando la circolazione è da sud – ha spiegato – arriva aria molto più calda che in passato, mentre quando cambia circolazione, come da oggi fino a sabato, arriva aria molto più fredda, di origine polare, con temperature sotto i valori normali”.

LE PREVISIONI. Ma vediamo come sarà il meteo da oggi a sabato.

GIOVEDI’ 3. La giornata di oggi è stata pressoché serena tranne che per il passaggio di qualche nuvola nel corso della mattinata ”In serata aumento delle nubi basse, foschie e locali nebbie sulle pianure centro-settentrionali. Venti tra deboli e localmente moderati occidentali con locali rinforzi sulla costa. Mari poco mossi; mossi al largo i bacini settentrionali. Temperature stazionarie o in lieve aumento nei valori massimi”.

VENERDI’ 4. Domani ”In mattinata prevalenza di cielo sereno o poco nuvoloso con possibili nebbie, foschie o nubi basse su pianure e vallate interne e addensamenti a ridosso dell’Appennino settentrionale. Soleggiato nel pomeriggio con locali e modesti annuvolamenti. In serata possibile aumento della nuvolosità a partire dalla costa per nubi in prevalenza alte e stratificate. Venti deboli da sud sud-ovest. Mari poco mossi. Temperature pressoché stazionarie o in lieve aumento nei valori massimi”.

SABATO 5. Anche sabato avremo un cielo ”In prevalenza poco nuvoloso lungo la costa centro-meridionale, nuvoloso o molto nuvoloso sulla provincia di Massa-Carrara e sui rilievi nord-occidentali; poco o parzialmente nuvoloso sulle zone interne. Deboli precipitazioni possibili in mattinata sull’estremo nord-ovest, mentre nel pomeriggio rovesci sparsi saranno possibili sulle province interne, in particolare quelle di Firenze ed Arezzo. In serata nuove deboli piogge sui rilievi di nord-ovest. Venti inizialmente deboli meridionali, tendenti dal pomeriggio-sera a rinforzare lungo la costa. Mari in aumento fino a mossi. Temperature pressoché stazionarie o in lieve aumento”.

Ultime notizie