Questo quanto sostenuto dalla Misericordia di Firenze Est-Varlungo, che aggiunge: “E’ un momento di incontro e confronto sia con persone in difficoltà, sia con altri – cittadini e non – che hanno deciso di sacrificare parte del loro tempo libero per aiutare gli altri”. Ai volontari del servizio civile è richiesto un impegno di 30 ore alla settimana per dodici mesi, nei settori di operatività della Misericordia (sanitario e socio sanitario). L’attività prevede anche corsi di formazione al termine dei quali verranno rilasciati attestati di soccorritore ai sensi della legge regione toscana numero 25/2001.

Ai volontari in servizio civile spetta un assegno mensile di 433,80 euro. Il periodo di servizio civile prestato è altresì riconosciuto ai fini del diritto e della determinazione dell’assicurazione generale obbligatoria per l’invalidità, la vecchiaia e i superstiti. Possono presentare domanda i cittadini italiani, uomini e donne, che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età, non abbiano riportate condanne penali di una certa gravità, e siano in possesso di idoneità fisica con riferimento allo specifico settore d’impiego.

E’ possibile ritirare la domanda di iscrizione e richiedere ulteriori informazioni alla sede della Misericordia (via di Varlungo 71), o anche mediante richiesta telefonica (055/6503322) o via mail all’indirizzo [email protected] La scadenza inderogabile per la presentazione delle domande è fissata per le 14 del giorno 7 luglio 2008.