giovedì, 13 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaMusei gratis, passeggiata in rosa...

Musei gratis, passeggiata in rosa e teatro a Palazzo Vecchio: l’8 marzo in città

In occasione della festa della donna, il museo di Palazzo Vecchio e quello di Santa Maria Novella saranno a ingresso libero per tutte le donne. La mostra del teschio di Damien Hirst avrà invece un prezzo scontato. E non mancano nemmeno altre iniziative.

-

8 marzo, i musei di Palazzo Vecchio e di Santa Maria Novella gratuiti per le donne.

MUSEI E MOSTRE. In occasione della festa della donna, martedì 8 marzo il museo di Palazzo Vecchio e quello di Santa Maria Novella saranno a ingresso libero per tutte le donne. Palazzo Vecchio sarà aperto come di consueto dalle 9 alle 19: ha tempo fino alle 17, invece, chi vuole visitare Santa Maria Novella. La mostra del teschio di Damien Hirst, attualmente in corso a Palazzo Vecchio, avrà un prezzo scontato per le donne: 8 euro invece di dieci.

SPORT. Ma non solo. Perchè quella dell’8 marzo sarà una giornata all’insegna dello sport dedicata alla donna contemporanea: “Donne e benessere–Women and Wellness” è l’iniziativa promossa dall’assessore alle pari opportunità Elisabetta Cianfanelli in collaborazione con la Commissione consiliare pari opportunità, Uisp e Lilt, la Lega italiana lotta ai tumori.

CASCINE. Il programma della giornata prevede alle 15 (ritrovo alla piscina Le Pavoniere alle Cascine) una passeggiata a piedi, in bici, sui pattini o col passeggino. Il primo percorso (500 metri riservato ai bambini): piazzale delle Pavoniere, viale della Catena, piazzale Kennedy, inversione verso viale Lincoln, arrivo piscina le Pavoniere; il secondo percorso (2,5 km passeggiata): viale Lincoln (adiacente le Pavoniere), piazzale Kennedy, viale Washington, deviazione verso vialetto Ippodromo, viale del Galoppatoio, piazzale Kennedy, viale Lincoln (le Pavoniere); il terzo percorso (5 km corsa podisitica): viale Lincoln, piazzale Kennedy, viale Washington, piazzale dell’Indiano,viale interno del Galoppatoio, piazzale Kennedy, viale Lincoln, le Pavoniere.

PROGRAMMA. Alle 15.30 alla Canottieri Firenze (Ponte Vecchio) le “Florence Dragon Lady” della Lilt invitano tutte le donne a vogare assieme in una regata su imbarcazioni con prua e poppa a forma di dragone. Alle 17 nel Salone de’ Dugento di Palazzo Vecchio, a cura della commissione pari opportunità, proiezione del documentario “Antico mestiere” di Lionetto Fabbri e alle 18 nel Salone dei Cinquecento l’assessore Cianfanelli premierà i gruppi sportivi partecipanti. Alla cerimonia parteciperanno il calciatore della Fiorentina Gianluca Comotto e la console del Perù a Firenze Elba Sotomayor Yalàn.

LOGGIA DEI LANZI. Luce rosa sulla Loggia dei Lanzi per le donne. Fino all’8 marzo per tutta la notte il Ratto delle Sabine e gli archi della Loggia saranno illuminati “per richiamare l’attenzione sulla questione del femminicidio, ancora tanto diffuso in Messico”. Le parole sono della presidente della commissione pace Susanna Agostini che stamani insieme al presidente del consiglio comunale Eugenio Giani ha parlato di quest’iniziativa pensata appunto dalle commissioni pace e pari opportunità del Comune insieme alla presidenze del consiglio.

LO SPETTACOLO. L’8 marzo ci sarà nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio lo spettacolo teatrale “Donne di sabbia”, testimonianza di donne di Ciudada Juarez di Humerto Robles. Lo spettacolo dell’8 marzo nasce dall’incontro fra la presidente Agostini, il presidente del consiglio comunale Eugenio Giani e  Marisela Ortiz nei giorni in cui è stata a Firenze per il 25 novembre quando, in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, è stata ospite in consiglio comunale. Marisela Ortiz Rivera è una delle fondatrici dell’associazione Nuestras Hijas de Regreso a Casa organizzazione costituita da familiari e amici vicino alle giovani assassinate e desaparecidos.

Un 8 marzo dalla parte delle donne. A cominciare dalla prevenzione

Ultime notizie