sabato, 23 Ottobre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaNotte brava a Firenze, due...

Notte brava a Firenze, due studenti in manette

Una notte brava che finisce in manette. Protagonisti questa volta, due giovani americani denunciati svariate volte nel corso di una sola serata. Ecco cos'è successo la notte scorsa in centro.

-

Una notte brava che finisce in manette. Protagonisti questa volta, due giovani americani denunciati svariate volte nel corso di una sola serata. Ecco cos’è successo la notte scorsa in centro.

I DUE STUDENTI. Due studenti californiani di 22 e 24 anni, la notte scorsa sono finiti in manette con l’accusa di tentato furto aggravato e danneggiamento continuato. I due ragazzi, incensurati ed in Italia con un permesso di studio, sono stati sorpresi dalla volante intorno alle 3.30 in via Vittorio Emanuele II mentre erano a bordo di un’auto d’epoca parcheggiata, della quale avevano forzato la serratura. Gli agenti hanno subito notato che lungo la via erano presenti 11 macchine alle quali erano stati danneggiati gli specchietti retrovisori.

LA NOTTE BRAVA. Nel frattempo una ragazza, che a distanza aveva assistito alla scena, si è avvicinata ai poliziotti riconoscendo nei due fermati le persone che poco prima aveva visto prendere a calci le altre vetture. Ma l’arresto dei due giovani è stato solo il culmine di una notte brava: tre ore prima erano stati protagonisti di due interventi delle forze dell’ordine. Intorno alla mezzanotte una volante li aveva sanzionati, in via dei Leoni, per il loro evidente stato di ebbrezza alcolica. Circa un’ora dopo, ancora completamente ubriachi, erano stati invece denunciati da una pattuglia della Guardia di Finanza per i reati di resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale.

Ultime notizie