sabato, 4 Dicembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaNotte violenta in Santa Croce:...

Notte violenta in Santa Croce: giovane ”abbordato” e rapinato

Santa Croce torna e far parlare di sé per un altro, brutto episodio avvenuto questa notte, concluso con l'arresto di di due marocchini da parte della polizia.

-

Ancora una notte violenta in Santa Croce.

L’EPISODIO. Due marocchini sono stati arrestati dagli uomini della squadra volante: intorno alle 4 i due stranieri (di 23 e 36 anni) si sono avvicinati a un giovane italiano di 24 anni, rapinandolo del proprio mp3 contenente, tra l’altro, composizioni musicali elaborate dallo stesso giovane.

LA RAPINA. La rapina, secondo quanto riferito, è andata così. Dopo aver avvicinato il 24enne con una scusa e aver intavolato con lui una conversione, uno dei due marocchini gli ha infilato una mano nella tasca del giubbotto, mentre il complice si è posto minacciosamente alle sue spalle. Subito dopo i due si sono allontanati e dileguati tra la gente.

POLIZIA. A quel punto è sopraggiunta una volante: gli agenti, dopo essersi fatti descrivere i due marocchini, si sono messi subito alla loro ricerca, rintracciandoli nei pressi del sagrato della Chiesa in mezzo ai tantissimi giovani seduti sulle scale. Il marocchino 36enne, nella tasca del giubbotto, aveva l’Mp3 poco prima rubato al giovane, che è stato restituito al legittimo proprietario. Tratti in arresto, i due malviventi sono finiti a Sollicciano.

Armistizio su Santa Croce, il rettore della Basilica: ”Concordiamo gli eventi”

Ultime notizie