venerdì, 14 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaParcheggiatori abusivi e ubriachi nel...

Parcheggiatori abusivi e ubriachi nel weekend delle forze dell’ordine

Week end all'insegna della caccia ai parcheggiatori abusivi per le forze di polizia. Ma non manca chi, in occasione del fine settimana, ha alzato un po' troppo il gomito...

-

 

Ancora numerosi i parcheggiatori abusivi che, spacciandosi per impiegati comunali, spillano soldi ad ignari automobilisti.

CON TANTO DI FALSA RICEVUTA. Sabato scorso un napoletano di 41 anni ha chiesto ad un anziano signore, giunto in città da Bologna insieme ad alcuni amici, dieci euro per la sosta giornaliera e poi tre euro per due ore, rilasciando la ricevuta da un apposito blocchetto con tanto di dicitura “Parcheggio Posteggio Auto”. Nel momento in cui il quarantunenne è stato avvicinato dagli agenti l’anziano ha subito indicato l’uomo specificando l’accaduto. Sul falso parcheggiatore gravavano già diverse denunce, tanto da essere sottoposto all’obbligo di dimora con divieto di uscire dall’abitazione dalle 20 alle 7.

ACCECATO DALLA RABBIA… E DALL’ALCOL. Nella stessa giornata un romeno ubriaco, sotto casa della sua ex fidanzata, anche lei romena di 34 anni, ha dapprima suonato più volte il campanello e gridato invano per farla scendere e poi, persa definitivamente la pazienza, si è sfogato sulla vetrina di un negozio di fiori lì vicino, in via Galliano, danneggiando tende e vasellame.

RITIRO DELLA PATENTE. Ma non finisce qui, perché nella notte, in viale Gramsci, a bordo di una Ford Fiesta sono stati trovatI cinque giovani evidentemente ubriachi. All’autista, un venticinquenne di Arezzo, risultato ai test con un tasso alcolemico di 0.89 e 1.01 g/l, è stata ritirata la patente di guida.

Ultime notizie