venerdì, 14 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaPiazza della Libertà, ''alpinisti'' al...

Piazza della Libertà, ”alpinisti” al lavoro

Sono iniziati gli interventi di manutenzione dell’arco dei Lorena: al posto delle classiche impalcature, in azione anche i ''tecnici-alpinisti'' della ditta specializzata Flyservice Group. Si tratta di operai che lavorano ''appesi'' come appunto gli alpinisti, con tanto di imbracatura e corda doppia. Ecco perché sono stati scelti.

-

Sono iniziati gli interventi di manutenzione dell’arco dei Lorena in piazza della Libertà. E stamani, dopo la predisposizione del cantiere avvenuta ieri, sono entrati in azione anche i “tecnici-alpinisti” della ditta specializzata Flyservice Group. Si tratta di operai che lavorano “appesi” come appunto gli alpinisti con tanto di imbracatura e corda doppia.

LA TECNICA. “Sono venuto di persona a vedere come lavorano questi operai super specializzati – ha spiegato l’assessore alle manutenzioni e decoro Massimo Mattei nel corso di un sopralluogo effettuato questa mattina al cantiere –. Si tratta di un intervento che rimetterà in sicurezza l’arco dei Lorena dopo il distacco di un elemento del capitello avvenuto a novembre e al tempo stesso consentirà la generale manutenzione del monumento con un miglioramento del decoro della piazza”. Per quanto riguarda la particolarità della tecnica usata per le lavorazioni, l’assessore Mattei sottolinea che “permette un notevole risparmio perché si evita di dover montare i ponteggi o di noleggiare i cesti aerei garantendo però la massima sicurezza per i tecnici impegnati”.

L’INTERVENTO. In dettaglio, l’intervento consiste nella ricognizione dei paramenti murari e delle decorazioni per assicurarne la conservazione, eliminare gli stati di degrado in atto e al contempo prevenire i possibili rischi per la sicurezza della pubblica incolumità. La struttura infatti, spiegano i tecnici dalle Belle Arti, è fortemente igroscopica e forti piogge o sbalzi repentini di temperatura la possono mettere a rischio. Per questo intervento sono stati stanziati 50mila euro.

Ultime notizie