venerdì, 26 Febbraio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Pieni diritti ai diversamente abili

Pieni diritti ai diversamente abili

Firmato oggi il protocllo d'intesa tra la Regione Toscana ,l'Uncem e altri soggetti sullo sviluppo di una società dell'informazione atta a migliorare la qualità della vita e a garantire piena cittadinanza ai soggetti diversamente abili. Intesa che permetterà di attivare, tra l'altro, un Centro di documentazione che permetterà di coordinare quelle attività relative alla 'cultura dell'accessibilità '.

-

Intesa che, tra le altre cose, permetterà di attivare, in via sperimentale, il Centro di documentazione che raccoglierà tutte le informazioni sulla mobilità e l’accessibilità in Toscana e fornirà assistenza e sostegno a privati cittadini per l’adattamento degli spazi domestici, a uffici comunali per le scelte in campo urbanistico e in genere per la stesura dei vari piani di abbattimento delle barriere architettoniche. Un passaggio molto importante al fine di garantire piena cittadinanza ai diversamente abili, in una regione, la Toscana, in cui il 10,3 % delle famiglie ha almeno un componente con problemi di disabilità e il 2,1 % della popolazione con più di 6 anni è costretta a letto, su una sedia a rotelle o comunque non può uscire di casa.

“Sono ancora troppo poche le amministrazioni comunali che hanno approvato il previsto Piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche – sottolinea l’assessore alle politiche sociali Gianni Salvadori – E se nel nostro Piano sociale abbiamo vincolato l’assegnazione dei finanziamenti all’approvazione di questi piani, oggi questo percorso ha finalmente uno strumento per essere portato a compimento».

Il Centro di documentazione attivato dall’intesa firmata oggi permetterà di gestire, supportare e coordinare le attività relative alla promozione di una “cultura dell’accessibilità” e anche di mettere a disposizione informazioni utili per l’abbattimento delle barriere e il miglioramento delle condizioni di vita.

Ultime notizie

Contro l’Udinese nella Fiorentina rientra Ribéry

Probabile l’utilizzo anche di Kokrin, assente Bonaventura: le probabili formazioni di Udinese - Fiorentina

Covid Toscana, casi ancora sopra ai 1.200: i dati del 26 febbraio

I dati del bollettino Covid della Toscana del 26 febbraio: casi di coronavirus ancora sopra quota 1200, preoccupazione per la zona rossa

Riapertura palestre, via libera alle lezioni individuali: cosa significa

Il nuovo protocollo del Cts apre alle lezioni individuali per la riapertura delle palestre: quali sono, cosa significa e da quando

Slitta ancora la riapertura delle palestre: oggi si decide fino a quando restano chiuse

Oggi la decisione sulla riapertura delle palestre: almeno un altro mese di chiusura, nel nuovo Dpcm si decide quando riapriranno