Cattura “internazionale” a Pistoia da parte della squadra mobile di Udine. A finire in manette è stato un cittadino albanese, Ilazar Leco, di 48 anni, condannato a 15 anni di reclusione per l’uccisione di Artan Mernica, compiuta il 15 novembre 1994 a Fier (in Albania) con alcuni colpi di armi da fuoco. L’uomo era ricercato da tempo per un mandato di cattura internazionale.

E’ stata la squadra mobile friulana a scoprire che l’albanese viveva a Pistoia, dove è andata a prenderlo. L’uomo, che era ricercato in tutta Europa, è così finito in manette.