martedì, 26 Gennaio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Primarie, Cioni resta in corsa

Primarie, Cioni resta in corsa

E' successo tutto e niente alla seconda assemblea del Partito Democratico che si è tenuta ieri sera al circolo Andreoni, dopo quella di mercoledì al circolo di San Bartolo a Cintoia. Dopo accese discussioni e alcuuni momenti "critici", Billi resta segretario cittadino del Pd, Cioni in corsa per le primarie.

-

Una serata lunga e movimentata, che di fatto, però, ha lasciato tutto com’era: Giacomo Billi resta segretario del Pd fiorentino, l’assessore Graziano Cioni rimane uno dei quattro candidati alle primarie per la corsa a sindaco, e le stesse primarie – almeno per il momento – sono confermate.

Nel corso dell’assemblea, era apparso un documento che chiedeva a Cioni (che non era presente) di rinunciare a correre per le primarie, ipotesi che lo stesso assessore aveva già respinto nei giorni precedenti.

Poi la mediazione da parte del vicesindaco Beppe Matulli, e l’approvazione da parte dell’assemblea di un nuovo documento, in cui non compariva più l’invito a Cioni di fare un passo indietro. In attesa dei prossimi passi e dei nuovi, possibili sviluppi della situazione.

 

 

Ultime notizie

Quanti contagiati oggi in Italia: i dati delle ultime 24 ore per regione

I dati del 25 gennaio dal bollettino sul coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia e quanti morti?

Quante persone possono entrare in un negozio: come calcolare il numero massimo

Come calcolare il numero massimo di persone ammesse in un negozio: le regole anti-Covid del nuovo Dpcm, dal cartello a quanti clienti possono entrare per metro quadrato

Quando il cambio di colore delle regioni: ogni quanto vengono decisi i colori Covid

Permanenza più lunga in zona arancione e rossa: quando viene deciso il cambio di colore delle regioni italiane e quando cambiano effettivamente i colori, con l'entrata in vigore dell'ordinanza

Zona rosso scuro: cosa significa per chi vuole viaggiare in Europa e Italia

Nella "mappa" dell'Europa arriva una nuova zona, rosso scuro, con limitazioni per chi vuole viaggiare: cosa significa e cosa cambia nelle regioni italiane che finiranno in questa fascia di rischio