Una serata lunga e movimentata, che di fatto, però, ha lasciato tutto com’era: Giacomo Billi resta segretario del Pd fiorentino, l’assessore Graziano Cioni rimane uno dei quattro candidati alle primarie per la corsa a sindaco, e le stesse primarie – almeno per il momento – sono confermate.

Nel corso dell’assemblea, era apparso un documento che chiedeva a Cioni (che non era presente) di rinunciare a correre per le primarie, ipotesi che lo stesso assessore aveva già respinto nei giorni precedenti.

Poi la mediazione da parte del vicesindaco Beppe Matulli, e l’approvazione da parte dell’assemblea di un nuovo documento, in cui non compariva più l’invito a Cioni di fare un passo indietro. In attesa dei prossimi passi e dei nuovi, possibili sviluppi della situazione.