mercoledì, 22 Settembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaPrimo maggio e negozi aperti:...

Primo maggio e negozi aperti: ancora polemiche

Nuovo capitolo nell'infinita polemica sulle aperture dei negozi il primo maggio a Firenze. Oggi il segretario generale della Cisl Raffaele Bonanni ha chiesto al sindaco Renzi e a quello di Milano, Letizia Moratti, di aprire un tavolo sulla questione. E la risposta da Palazzo Vecchio non si è fatta attendere.

-

 

Nuovo capitolo nell’infinita polemica sulle aperture dei negozi il primo maggio a Firenze. Oggi il segretario generale della Cisl Raffaele Bonanni ha chiesto al sindaco Renzi e a quello di Milano, Letizia Moratti, di aprire un tavolo sulla questione. E la risposta da Palazzo Vecchio non si è fatta attendere.”Esprimiamo la nostra assoluta disponibilità al confronto – ha commentato in una nota il vicesindaco di Firenze Dario Nardella – confronto che del resto non è mai mancato nei 18 mesi di concertazione con i sindacati proprio sul tema degli orari del commercio”.

LO SCIOPERO E LE POLEMICHE. Per il prossimo primo maggio i sindacati di categoria hanno proclamato uno sciopero del commercio in tutta la Toscana. Fatto che non è andato giù all’amministrazione comunale. “Il sindaco Renzi ha anche avanzato proposte concrete per garantire i lavoratori del commercio in questa data – scrive ancora Nardella – prospettando anche nuove opportunità occupazionali attraverso il lavoro interinale. La risposta è stata sempre la stessa, senza alcuna controproposta: e quando un sindacato risponde con un no secco o peggio con uno sciopero, rinuncia al proprio lavoro di mediazione”.

LE ORGANIZZAZIONI SINDACALI. Da parte loro, i sindacati di categoria (Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs Uil di Firenze) hanno ribadito oggi in un comunicato stampa congiunto la loro disponibilità a riaprire il tavolo di confronto, per ridiscutere complessivamente le aperture domenicali e festive. Intanto i sindacati hanno annunciato per il primo maggio una giornata di festa e musica, con un corteo che partirà alle 10,00 da piazza Santa Croce e iniziative in piazza della Repubblica.

Ultime notizie