mercoledì, 14 Ottobre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Prostitute costrette al pizzo

Prostitute costrette al pizzo

Costringevano le prostitute a versare una sorta di "pizzo" per esercitare la loro attività indisturbate nelle vie della periferia del centro.I due, albanesi sono stati arrestati insieme a una cittadina brasiliana, con l'accusa di sfruttamento della prostituzione in concorso ed aggravato.

-

Le indagini erano partite circa un anno fa dopo la denuncia di una ex prostituta vittima delle estorsioni della banda. Le prostitute dovevano pagare tra i 50 e i 200 euro per lavorare indisturbate.

Adesso tutti e tre sono a Sollicciano.

 

Notizia precedenteL’inglese si impara giocando
Notizia successivaNuvola cerca casa

Ultime notizie

Ambasciatori digitali dell’arte: il progetto degli Uffizi per le scuole

Ripartono i percorsi didattici degli Uffizi per gli alunni delle scuole: cos'è "Ambasciatori digitali dell'arte"

Quarantena e rientro in Italia: per quali Paesi è obbligatoria. E il tampone?

Dalla Romania alla Croazia, passando dall'Albania alla Francia: per chi è obbligatorio l'isolamento fiduciario o il tampone, una volta entrato o tornato in Italia

“Imprevisti digitali” gratis al cinema con Il Reporter

La commedia vincitrice dell'Orso d'argento alla Berlinale arriva al cinema: in palio 20 biglietti per vederla gratis a Firenze

Gli allegati al dpcm del 13 ottobre (pdf): protocolli di sicurezza e regole

L'elenco completo degli allegati al nuovo Dpcm di ottobre, con tutti i protocolli di sicurezza e le regole