lunedì, 21 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Racket, asse Toscana-Calabria

Racket, asse Toscana-Calabria

Tagliare le mani della criminalità che si allungano sulle imprese, creando una rete di solidarietà tra regioni, enti locali, associazioni di volontariato e categoria. Questo è l'obiettivo del progetto "Calabria e Toscana, Regioni antiracket", che ha preso il via oggi con un convegno nazionale a Palazzo Vecchio nel salone de' Dugento.

-

L’iniziativa si basa sui contenuti del protocollo di collaborazione sottoscritto da Regione Toscana e Regione Calabria e dei legami di legalità stipulati fra il Comune di Firenze e il Comune di Locri.

Il progetto prevede una serie di azioni di sensibilizzazione ed incontro, che andranno avanti a Firenze per oltre due settimane e che uniscono la promozione della cultura della legalità con quella dei prodotti di qualità, per sostenere le imprese calabresi, in particolare quelle che hanno subito e denunciato estorsioni ed attentati mafiosi opponendosi pubblicamente al racket.

In particolare, uno degli obiettivi è creare nuove opportunità per le piccole e medie imprese grazie alla collaborazione sottoscritta dai dipartimenti delle attività produttive delle Regioni Toscana e Calabria. L’accordo si sviluppa su tre progetti, con un budget che si avvicina al milione di euro, che potrà essere rifinanziato per fasi di realizzazione.

Si parte con la promozione dei prodotti agroalimentari, dell’artigianato e della moda attraverso l’organizzazione della seconda edizione di “Gusto di Calabria in Toscana” (dal 25 aprile al 3 maggio). La manifestazione quest’anno rafforza la qualità dell’offerta sia dei prodotti che dal punto di vista etico. Negli ipermercati “I Gigli” di Campi Bisenzio e “Il Parco – Carrefour” di Calenzano si troveranno le migliori proposte agroalimentari, mentre alla “Mostra internazionale dell’artigianato” alla Fortezza da Basso verranno allestiti ben tre padiglioni con manufatti artigianali e di design. L’iniziativa si arricchisce con il coinvolgimento delle associazioni culturali dei calabresi che vivono a Firenze, Pisa, Prato e Siena. In queste quattro province “l’onestà dei buoni prodotti e sapori calabresi” sarà al centro di altrettanti incontri e appuntamenti conviviali per la raccolta di fondi a favore delle associazioni antiracket della regione.

Si passa poi alle azioni di sostegno per l’accesso al credito delle piccole e medie imprese calabresi, attraverso l’applicazione in Calabria delle buone pratiche toscane già realizzate con il programma SMOAT (Sistema Microcredito Orientato Assistito Toscano). Negli anni scorsi con SMOAT sono stati fatti 450 interventi finanziari, realizzati con successo per la corretta solvibilità degli operatori economici. In questa fase la Regione Calabria destinerà al progetto 500.000 euro (per assicurare varie forme di garanzia al credito).

L’altra collaborazione è stata avviata sul progetto “Internazionalizzazione e cooperazione mediterranea” che punta a sfruttare la liberalizzazione dei mercati del Mediterraneo, che avverrà nel 2010, per dare nuove opportunità di penetrazione alle aziende toscane e calabresi che puntano a realizzare iniziative comuni. Infine, grazie ad un progetto del presidente del consiglio comunale di Firenze, ha preso avvio anche lo studio preliminare per la realizzazione di un pacchetto sul “turismo consapevole” in Calabria (nelle aree della Locride e di Tropea), da offrire ai grandi tour operator toscani del turismo sociale legati ad Unicoop, ai Cral aziendali ed agli organismi della terza età delle organizzazioni sindacali.

Ultime notizie

Elezioni regionali Toscana 2020: affluenza al 45,89% alle ore 23 di domenica

I dati sull'affluenza alle urne di domenica 20 settembre per le elezioni regionali 2020 della Toscana. Oggi seconda giornata di voto

Fiorentina-Torino, le immagini della gara

Biraghi, Castrovilli e Chiesa i migliori in campo

Referendum 2020: affluenza al 39,38% alle ore 23 di domenica

I dati sull'affluenza al referendum 2020 sul taglio dei parlamentari: alle ore 23 di domenica 20 settembre ha votato il 39,38%