sabato, 15 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaRadioattività, negativi i primi toscani...

Radioattività, negativi i primi toscani rientrati dal Giappone

Hanno dato esito negativo i primi sette test di radioattività effettuati all'ospedale di Careggi su sette toscani rientrati dal Paese devastato dal terremoto. Intanto, prosegue la tournée del Maggio Fiorentino: l'orchestra , con il direttore Zubin Mehta, è atterrata ieri a Taiwan. Negativi, anche in questo caso, i primi controlli a cui sono stati sottoposti.

-

Giappone, dopo i rientri (sia dei componenti del maggio Musicale Fiorentino che degl altri toscani che si trovavano là per altri motivi) è tempo di test sul pericolo radioattività.

TEST NEGATIVI. Ma le prime notizie sono confortanti. Sono infatti risultati negativi i primi test di radioattività effettuati all’ospedale fiorentino di Careggi su sette toscani rientrati dal Giappone. I primi risultati negativi riguardano gli esami radiometrici. ”Siamo pronti a ricevere 30-40 persone al giorno”, spiega il direttore sanitario di Careggi, Valtere Giovannini. I controlli vengono effettuati in due fasi: esame radiometrico, per escludere emissioni esterne, e successivo esame alle urine, per l’eventuale rischio all’organismo. Per tutte le persone rientrate dal Giappone è anche siponibile un supporto psicologico.

MAGGIO, LA TOURNEE PROSEGUE. Intanto, dopo i rientri di una parte di coro e musicisti in Italia, va avanti la tournée del Maggio Fiorentino: ieri l’orchestra, con il direttore Zubin Mehta, è atterrata all’aeroporto di Taipei, a Taiwan, intorno alle 16.30 (ora italiana) proveniente da Tokyo. I 101 membri del gruppo sono risultati negativi ai primi controlli a cui sono stati sottoposti dopo lo sbarco, per verificare – anche in questo caso – se c’era stata contaminazione: gli accertamenti, predisposti per tutti i passeggeri in arrivo dal Giappone, sono stati effettuati con un apposito rilevatore di radioattività. E oggi la compagnia riparte’ per Shangai, dove si esibirà il 23 marzo prossimo.

COLOMBO E MEHTA. “Ho molto apprezzato la conferma dell’orchestra a proseguire la tournée e ringrazio di cuore ogni singolo professore d’orchestra ed il nostro insostituibile Direttore Principale Zubin Mehta. Ora tutti insieme proseguiremo verso la Cina”, ha detto Francesca Colombo, Sovrintendente del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino. “È da più di trent’anni che mi capita di venire a Taiwan, e tornarci è sempre un enorme piacere. Siamo davvero dispiaciuti per aver lasciato il Giappone per questa tristissima circostanza, purtroppo non avevamo altra scelta”, sono invece le parole di Zubin Mehta, Direttore Principale dell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino.

VIDEO: il rientro a Firenze

Maggio, due voli di linea e un charter per lasciare Tokyo. Lettera al premier – IL VIDEO DELL’ASSEMBLEAUna raccolta fondi per il Giappone

Ultime notizie