mercoledì, 22 Settembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaRapina e stupro, in manette...

Rapina e stupro, in manette due marocchini

Pisa, arrestati due marocchini con l'accusa di rapina e stupro ai danni di una prostituta. Ad incastrarli il Dna recuperato sul luogo del reato.

-

Sono stati condannati a 4 anni e 8 mesi con rito abbreviato, i due marocchini di 21 e 25 anni accusati di aver rapinato e stuprato una prostituta a Pisa.

La vittima, romena, aveva sporto denuncia contro i suoi aggressori dopo essere stata abbandonata vicino all’A12 tra Migliarino e Pisa Centro e soccorsa dalla polizia alla quale aveva raccontato tutto.

Ad inchiodare i due uomini, il Dna recuperato dalla polizia scientifica sul luogo della violenza sessuale avvenuta il 7 marzo scorso.

 

 

 

Ultime notizie