mercoledì, 3 Marzo 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Ritrovata nel casertano, sana e...

Ritrovata nel casertano, sana e salva, la ragazza scomparsa ieri da Siena

Aveva raccontato ai genitori una bugia. Aveva detto che oggi si sarebbe laureata e, invece, non seguiva più i corsi universitari da qualche anno. La ragazza 30enne scomparsa ieri è stata ritrovata questa mattina nella soffitta della casa paterna a Bellona, in provincia di Caserta. I genitori, venuti a conoscenza della menzogna raccontata, avevano paura che la ragazza non reggesse la vergogna per ciò che aveva fatto e che avesse deciso di togliersi la vita.

-

Aveva raccontato ai genitori una bugia. Aveva detto che oggi si sarebbe laureata e, invece, non seguiva più i corsi universitari da qualche anno. La ragazza 30enne scomparsa ieri è stata ritrovata questa mattina nella soffitta della casa paterna a Bellona, in provincia di Caserta. I genitori, venuti a conoscenza della menzogna raccontata, avevano paura che la ragazza non reggesse la vergogna per ciò che aveva fatto e che avesse deciso di togliersi la vita.

BUGIA. Marianna Montella, studentessa senese di 30 anni, era scomparsa ieri dopo aver detto ai genitori che oggi sarebbe stato il “grande giorno”, quello della laurea.

INDAGINI. Ieri sera si era occupato del suo caso anche il programma televisivo “Chi l’ha visto?” e sulla sua scomparsa stavano indagando i Carabinieri di Siena, città in cui la ragazza ha abitato fino a ieri insieme al fratello e a due amiche.

FUGA. La Montella, dopo aver raccontato la bugia della laurea ai genitori, è scappata di casa e si è andata a rifugiare nel casertano, luogo in cui suo padre possiede una casa.  

PAURA. I genitori, una volta scoperta la menzogna raccontata dalla figlia, si sono preoccupati ed hanno temuto il peggio: pensavano, infatti, che la ragazza non reggesse il peso della bugia e che avesse deciso di farla finita.

RITROVAMENTO. Ma a trovarla prima che fosse troppo tardi è stato il padre stesso della ragazza, la quale si era rifugiata nella soffitta della casa paterna di Bellona in provincia di Caserta.

Ultime notizie

Covid Toscana, sono i 1.163 nuovi casi: i dati del 3 marzo

I dati del bollettino Covid della Toscana del 3 marzo: casi di nuovo sopra quota mille, percentuale positivi al 4,67%

A che ora chiudono i bar e fino a quando sono aperti per l’asporto

Il nuovo Dpcm Draghi stabilisce a che ora chiudono i bar e i ristoranti dal 6 marzo: ecco quando possono stare aperti e le novità per gli orari dell'asporto

Centri commerciali aperti o chiusi sabato e domenica: cosa dice il nuovo Dpcm

Shopping a ostacoli. In zona bianca, gialla e arancione tutti i negozi possono stare aperti, ma nel weekend scatta la chiusura dei centri commerciali anche per il nuovo Dpcm Draghi. Quando riapriranno?

Quante persone possono partecipare ai funerali in zona gialla, arancione e rossa

Funerale in zona gialla, arancione o rossa, le regole anti-Covid: quanti possono essere i partecipanti, per cosa scatta il divieto, quali sono le deroghe agli spostamenti secondo il Dpcm