mercoledì, 20 Gennaio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica San Salvi celebra Basaglia

San Salvi celebra Basaglia

-

Domani sera alle ore 21,30 prende vita l’incontro-spettacolo intitolato appunto “Legge 180 XXX anno”. Una serata in occasione del trentennale della legge 180 sulla chiusura dei manicomi, organizzata dalla Società Toscana di Psichiatria Democratica e dalla Societa’ Italiana di Psichiatria Concreta.

Paolo Tranchina, in compagnia di Sandro Ricci (Università di Verona), Maurizio Ferrara (Università di Firenze), Cesare Bondioli e Sandra Rogialli presenta i Fogli d’informazione n. 5 e 6 intitolati appunto “Legge 180 XXX anno”. L’ingresso è libero.

A mezzanotte non poteva mancare nell’occasione una replica straordinaria di “Passeggiando nella notte di San Salvi”, viaggio nell’ex-città manicomio di e con Claudio Ascoli. Lo spettacolo – oltre 400 repliche dal 1999 – è una chiacchierata itinerante di quasi due ore, in molti momenti di un incontenibile divertimento surreale, sul luogo San Salvi e sulla sua rocambolesca storia.

Ingresso 5 euro, posti limitati, prenotazione obbligatoria.

San Salvi, via di San Salvi, 12

Notizia precedenteVia delle Bagnese si allarga
Notizia successivaLa Versilia diventa bio

Ultime notizie

Quanti contagiati oggi in Italia: oltre 13.000 casi e 524 morti

I dati del 20 gennaio dal bollettino sul coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia e quanti morti?

Pulizia strade a Firenze: multa sospesa anche a gennaio 2021

A Firenze anche nel 2021 prosegue la sospensione dell'obbligo: non è necessario spostare l'auto in occasione della pulizia strade di Alia

Decreto ristori 5: quando esce il testo e quali sono le novità

Dal bonus per lo sport al superamento dei codici Ateco per il contributo a fondo perduto: quando esce il testo del decreto ristori 5 il primo (e forse l'ultimo) provvedimento economico Covid del 2021

Toscana, zona gialla fino a quando: rischio arancione nel weekend?

Fino a quando i dati sui contagi saranno sotto controllo, la Toscana resterà in zona gialla: la conferma o meno del colore arriverà alle porte del weekend