lunedì, 21 Giugno 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaScoperto a Prato un nido...

Scoperto a Prato un nido clandestino

Cinque neonati e una quindicina di letti attrezzati per ospitare donne alla fine della gravidanza o nelle prime settimane dopo il parto. E' stato scoperto a Prato un asilo clandestino gestito da cinesi.

-

I controlli della Guardia di Finanza erano scattati in seguito ad alcuni accertamenti su una ditta di Seano, dove era stato segnalato un sospetto “traffico” di giovani coppie di origine cinese con bambini piccoli.

Qualche servizio di osservazione e la decisione di entrare in via Strozzi per vederci chiaro. Ma la scena che si è aperta davanti ai militari non è stata quella del solito laboratorio clandestino. Con sorpresa all’interno dell’appartamento gli agenti hanno trovato una sorta di asilo nido, gestito da una donna cinese clandestina. Cinque i piccoli ospiti neonati, sette gli altri clandestini presenti, genitori di quattro dei cinque bambini, che avevano appena accompagnato.

Dalle verifiche svolte è emerso inoltre che l’appartamento è di proprietà di un cinese regolare in Italia ma che non è stato trovato all’interno del luogo ove aveva comunicato la sua residenza. All’interno dell’appartamento, 140 metri quadri con tre camere da letto, vi erano 15 letti (non tutti occupati) utilizzati, pare, per ospitare le donne alla fine della gravidanza o nelle prime settimane dopo il parto con i loro figli.

Al termine delle prime verifiche la donna che gestiva l’asilo è stata deferita in stato di libertà per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina ed esercizio  abusivo di una professione, insieme ad altri sei cinesi clandestini per ingresso illegale nel territorio mentre uno è stato arrestato per inosservanza del divieto del Questore di lasciare il territorio italiano emesso dal Questore di Prato del mese di agosto 2005. Sono in corso ulteriori accertamenti per capire se in città vi possano essere analoghe strutture.

Ultime notizie