venerdì, 26 Febbraio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Sicurezza e degrado, allarme sulla...

Sicurezza e degrado, allarme sulla Firenze-bene

“Quella che un tempo era un'isola felice e sicura di Firenze è oggi al centro di emergenze e illegalità”. La denuncia sullo stato di salute di Campo di Marte arriva da Galli e Poma, capogruppo Pdl rispettivamente in consiglio comunale e di quartiere. Che chiedono un consiglio tematico e l'istituzione del vigile di quartiere.

-

“Quella che un tempo era un’isola felice e sicura di Firenze è oggi al centro di emergenze e illegalità”. La denuncia sullo stato di salute di Campo di Marte arriva da Galli e Poma, capogruppo Pdl rispettivamente in consiglio comunale e di quartiere.

LA DENUNCIA. “Gli episodi di violenza e degrado, che ormai sull’intero territorio fiorentino vanno aggiornati quotidianamente – affermano Galli e Poma – non risparmiano certo il Quartiere 2, un tempo isola felice e sicura di Firenze, oggi al centro di emergenze e illegalità da affrontare senza indugio: è urgente convocare un Consiglio tematico aperto al contributo dei cittadini”.

CRIMINALITA’ IN AUMENTO. “Nel 2010 le denunce presentate dai residenti appaiono in crescita – continuano i due esponenti del Pdl – anche in riferimento all’inizio del mandato amministrativo e secondo una costante tendenza degli ultimi anni, così registriamo un incremento di aggressioni, scippi, furti, rapine in abitazioni ma anche in negozi e banche”.

OCCUPAZIONI ABUSIVE. Uno dei nodi problematici rimangono le occupazioni abusive, come quelle di San Salvi e dell’ex istituto psichiatrico Bice Cammeo. Una maggior presenza sul territorio, secondo Galli e Poma, potrebbe essere assicurata dalla famosa figura del vigile di quartiere, di cui si parla da anni.

IN CONSIGLIO. “Prima di tutto – concludono Galli e Poma – è indispensabile che, così come richiesto in ambito comunale, venga convocato anche al Quartiere 2 un Consiglio tematico per discutere compiutamente di sicurezza e vivibilità del territorio davanti ai cittadini e con il loro contributo: l’unico modo per rendere credibile l’attività amministrativa è portare le istituzioni a contatto con chi vive quotidianamente la realtà”.

Ultime notizie

Quando riapriranno le palestre nel 2021: il nuovo Dpcm e la riapertura

Il protocollo di sicurezza da seguire quando riapriranno le palestre è pronto, ma anche con il nuovo Dpcm di marzo non ci sarà la riapertura in zona gialla e arancione. A rischio l'ipotesi sulle lezioni individuali

Il colore della Toscana la prossima settimana: zona arancione o rossa?

Osservate speciali Pistoia e Siena. Il colore della Toscana prossima settimana sembra probabile che resti lo stesso, ma per metà marzo si riaffaccia il rischio di passare da zona arancione a rossa

Dati, Covid in Toscana: oggi più di 1.300 contagi. Bollettino del 25 febbraio

La soglia psicologica degli oltre 1.000 contagi giornalieri non veniva superata ormai da due mesi e mezzo. Sopra quota 1.000 anche in ricoveri. Ecco i dati del bollettino Covid della Regione Toscana aggiornato a oggi (25 febbraio)

In quanti in macchina: zona gialla, arancione e rossa, quante persone in auto

Si può stare in tre in auto, se ci si trova in zona gialla, arancione e rossa? E in quanti si può viaggiare in macchina se si fa parte dello stesso nucleo familiare? Le regole del Dpcm anti-Covid e del decreto legge Covid del governo Draghi