giovedì, 13 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaStrage di Viareggio, il processo...

Strage di Viareggio, il processo potrebbe iniziare nel 2012

Ha preso il via questa mattina al Centro congressi di Lucca la maxi-udienza dell'incidente probatorio per l'inchiesta sulla strage di Viareggio, avvenuta il 29 giugno 2009 e costata la vita a 32 persone. Gli indagati sono 38.

-

Strage di Viareggio, via alla maxi-udienza per la perizia.

L’UDIENZA. Ha infatti preso il via questa mattina, al Centro congressi di Lucca, l’udienza dell’incidente probatorio per l’inchiesta sulla strage di Viareggio. L’incidente ferroviario era avvenuto il 29 giugno 2009, ed era costato la vita a 32 persone.

38 INDAGATI. Ora è dunque partita l’udienza. Sono 38 gli indagati e 349 le parti civili, fra cui, soprattutto, familiari delle vittime, che per essere presenti oggi hanno noleggiato un pullman.

COMMENTI. “E’ un giorno importante – ha detto Marco Piagentini ‘nessuno mi restituirà mia moglie e i miei figli”.  “Si evitino processi brevi o prescrizioni brevi”, ha detto invece Daniela Rombi, presidente di un’associazione dei familiari.

IL PROCESSO. E il processo potrebbe iniziare ”alle soglie dell’estate 2012”. Lo ha detto il presidente del tribunale di Lucca, Gabriele Ferro, a margine dell’incidente probatorio in corso oggi al Centro congressi. Sull’avvio dell’udienza, il presidente della Regione Toscana (costituitasi parte civile) Enrico Rossi, ha commentato: ”Mi auguro che la giustizia faccia il suo corso e presto. Con la riforma che il Governo vuole varare c’e’ il rischio, se il processo durerà più di 2 anni, della prescrizione”.

INDAGATI. E questa mattina, a Lucca, non ci sarebbero gli indagati in aula.

Ultime notizie