martedì, 24 Novembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Strage Stazzema, l’associazione martiri dice...

Strage Stazzema, l’associazione martiri dice no all’archiviazione dell’inchiesta

Oggi il sindaco di Sant’Anna di Stazzema ha incontrato i superstiti e l’associazione martiri e insieme hanno deciso di presentare ricorso contro l'archiviazione dell’inchiesta sulla strage nazista.

-

 

Il sindaco e l’associazione martiri presenteranno ricorso per la chiusura dell’inchiesta. 

L’INCONTRO. Il primo cittadino di Sant’Anna di Stazzema, Michele Silicani, questa mattina ha incontrato alcuni superstiti della strage nazista avvenuta durante la seconda guerra mondiale che portò alla morte cinquecentosessanta persone. Ieri in Germania si è deciso di chiudere definitivamente, per assenza di prove, l’inchiesta contro gli otto ex SS, prima accusati di aver partecipato alla strage.

IL RICORSO. Il sindaco e l’associazione dei martiri di Sant’Anna, attraverso l’avvocato Claudia Buratti, hanno deciso durante il loro incontro di presentare ricorso. Il primo cittadino inoltre ha espresso la volontà di incontrare il ministro della giustizia, Paola Severino.

Leggi anche: Strage Stazzema, inchiesta archiviata. Nessun processo per gli ex SS

Ultime notizie

Babbo Natale passa anche col Covid? I consigli della psicologa del Meyer

Tanti bambini chiedono se Babbo Natale passerà anche quest'anno, nonostante il coronavirus. Il Reporter ha chiesto consiglio a una psicologa infantile del Meyer su come vivere queste strane feste insieme ai più piccoli

Quanti contagiati oggi in Italia: record di morti e casi in aumento

I dati del 24 novembre sui nuovi casi di coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia?

Covid Toscana 24 novembre: contagi sotto quota 1.000. I dati del bollettino

Giù nuovi contagi, ricoverati e persone attualmente positive. Resta alto il numero dei morti. I principali del del bollettino Covid della Regione Toscana, aggiornato al 24 novembre 2020

Dove si può viaggiare nonostante il Covid

Sembra strano, ma andare all'estero è ancora possibile: i paesi dove si può viaggiare e le regole in vigore fino al 3 dicembre