martedì, 22 Giugno 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaTorna il 'San Giorgio', 3.000...

Torna il ‘San Giorgio’, 3.000 scout a Viareggio

Circa 3.000 scout provenienti da 99 gruppi di tutta la Toscana raggiungeranno Viareggio a bordo di tre treni speciali per il tradizionale "San Giorgio", il raduno annuale degli scout toscani che si terrà nella città versiliese dal 30 aprile al 2 maggio.

-

Saranno 2.500 i ragazzi fra gli 11 e i 16 anni presenti a Viareggio, accompagnati da circa 450 capi scout. La tre giorni prevede attività formative e laboratori, oltre a prove di canoa e vela sul lago di Massaciuccoli, escursioni, alpinismo ed altre attività sportive. Non mancheranno poi teatro, danza, giornalismo ed altre iniziative culturali, attività manuali, come la creazione di oggetti con materiale riciclato, e corsi di pronto intervento e di misure antincendio.

L’assessore regionale all’agricoltura, alle foreste, alla caccia e pesca, e assessore uscente alle politiche sociali, Gianni Salvadori ha sottolineato come l’esperienza dell’Agesci rappresenti un esempio di “educazione alla responsabilità” e come questa dimostri la presenza di una realtà giovanile diversa da quella che dipinge i giovani come una generazione senza valori. “Un tema che pone – ha continuato Salvadori – in maniera dirompente agli adulti la domanda di ‘cosa siamo stati capaci di trasferire alle giovani generazioni'”.

“L’ultima indagine che ho commissionato come assessore al sociale – ha detto l’assessore – rivela che i giovani di oggi hanno rimesso in primo piano i valori e i temi dell’impegno, dalla fede alla politica. Mentre un’analoga ricerca di 10 anni fa rivelava che i giovani di allora avevano in primo piano una carriera veloce e un approccio mordi e fuggi alla vita. Oggi invece emerge che sotto la cenere cova un grande fuoco, che va coltivato. In questo senso l’Agesci è importantissima per coltivare questo fuoco”.

Ultime notizie